CONDIVIDI

Terremoto in Italia, la terra trema con scosse importanti in un punto specifico della penisola italiana. La situazione ora si sta stabilizzando. 

Terremoto Montecilfone
Terremoto Montecilfone (screenshot via INGV)

L’Italia trema ancora una volta. Pochissime ore fa nell’Italia del Centro, precisamente in Molise. In provincia di Campobasso, poco fa la terra si è mossa. A segnalare quanto accaduto è stato il solito Osservatorio dei Terremoti INGV, che ha descritto la situazione con precisione. L’epicentro della scossa di magnitudo 3.5 sulla scala Richter. La situazione fortunatamente non è stata particolarmente critica, dato che la scossa non ha causato danni importanti o gravi. Tuttavia, però, inevitabilmente la paura è stata parecchia, dato che l’intensità è comunque abbastanza importante da far tremare tutto. La paura degli abitanti, pochi, è stata parecchia dato che è anche un luogo in cui è difficile arrivare.

LEGGI ANCHE —> Alex Zanardi rioperato al cervello, intervento da quasi 3 ore

Terremoto in Italia, 3.5 magnitudo a Montecilfone – FOTO

L’epicentro del terremoto che ha interessato Montecilfone, in provincia di Campobasso, è stato individuato dagli strumenti appositi. Dall’osservatorio di Roma, fanno sapere che le coordinate geografiche (lat, lon) sono le seguenti: 41.8914.87 ad una profondità di 18 km. La popolazione del piccolo paesino è di 1348 anime, che senza dubbio hanno provato tanta paura in seguito all’evento sismico.

Secondo i dati ufficiali, l’avvenimento è accaduto alle 16:41, orario italiano ovviamente, ed è durato qualche secondo. Ora, inevitabilmente, l’allerta è alta perché si temono delle nuove scosse secondarie, di assestamento, che di seguito seguono a grappolo una prima scossa importante.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, l’Oms mette in guardia: “Tutt’altro che finito”