CONDIVIDI

Terremoto in Calabria stamattina: la scossa si è avvertita attorno alle 12.00 lungo la zona occidentale. E’ il terzo fenomeno che si registra in Italia nelle ultime 24 ore dopo due episodi notturno. 

Terremoto in Sicilia
Terremoto in Sicilia, scossa di magnitudo 2.9: l’epicentro (Foto: Getty)

Scossa di terremoto in Calabria: lo riferisce l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Il sisma è avvenuto attorno alle 12.00 lungo la costa nord-occidentale della regione, nel raggio d’azione di Cosenza. La magnitudo è stata di 3.4 e fortunatamente non si registrano danni.

Paste the following code before the "" or "" tag

Terremoto in Calabria

Il fenomeno è avvenuto a 47 km a ovest di Cosenza, Lamezia Terme e Catanzaro. La profondità è stata di 293 chilometri. Tuttavia non si tratta tuttavia dell’unico terremoto avvertito quest’oggi nel Belpaese.

Già stanotte alle 01.18, infatti, se n’è registrato un altro con epicentro Grassano, a Matera, con magnitudo di 2.5. Ne è seguito un successivo circa un’ora dopo a Pietralunga in provincia di Perugia. Anche qui l’intensità, fortunatamente, è stata contenuta: magnitudo di appena 2.0.

Potrebbe interessarti anche —–> Carola Rackete, pesante accusa all’UE: “Vogliono che i migranti affoghino”

Come si evince dalla schermata monitoraggio dell’Ingv, l’episodio più violento dell’ultima settimana resta la scossa avvenuta a Oaxaca in Messico lo scorso 23 giugno con magnitudo di 7.6. Segue il 6.3 avvertito in China il 25 e il 5.1 della Turchia del medesimo giorno. In Italia, fortunatamente, la terra si assesta ma non vibra pericolosamente.