CONDIVIDI

Fake news, nuova presa di posizione di Facebook che inizierà a segnalare in caso di condivisioni di notizie vecchie. Dopo mesi e mesi di incessante lavoro, il social blu introduce un’importante novità. 

Facebook
(Foto: Pixabay)

Facebook, adesso, inizierà ad avvisare gli utenti in caso di condivisione di notizie vecchie. Nell’intento di arginare la disinformazione attraverso le fake news – spesso notizie reali ma vecchie di anni – il social blu ora segnalerà la notizia condivisa qualora questa risalisse a un minimo di 90 giorni fa.

Facebook News
(Foto: Pixabay)

Facebook, novità in arrivo: avviso in caso di notizie di vecchia data

Sarà sempre possibili condividere tali contenuti una volta evidenziata la data, ma anche tutti gli amici del profilo verrebbe verrà indicata come una notizia vecchia. Come spiegato da John Hegeman, vice presidente del colosso on line, sono serviti mesi di ricerche per raggiungere tale importante risultato.

Nello specifico, al momento della condivisione, apparirà una schermata di notifica che fa appunto riferimento a una notizia probabilmente da non prendere più (o troppo) di riferimento trattandosi di un evento di almeno tre mesi fa.

Potrebbe interessarti anche —-> Pagamento in contanti, nuovo limite da luglio: le novità 

Il social aveva intrapreso tale direzione già nel 2018, quando inserì un pulsante di scelta rapida che forniva informazioni sulle fonti delle notizie che apparivano nel feed di un utente. Tale algoritmo ridusse di parecchio la divulgazione di notizie false, tuttavia non impedì la condivisioni di news vecchie o fuori contesto ma capaci di fomentare o creare allarmismo.

Ora, come riferito direttamente dall’azienda, sono in arrivo anche provvedimenti sul fronte Covid-19. “Stiamo lavorando affinché gli iscritti si possano focalizzare unicamente su informazioni pertinenti e dalle fonti autorevoli”, ha infatti riferito Hegeman.