CONDIVIDI

Pesanti le accuse nei confronti di Pier Paolo Pandolfi, lo scienziato cacciato dall’Università di Harvard, coinvolto in una storia di molestie nei confronti di una ricercatrice.

Harvard Medical School
Harvard Medical School (photo screenshot da Instagram)

Dopo le pesanti accuse di molestie, da parte dell’Università di Harvard, il genetista Pier Paolo Pandolfi è stato cacciato dall’Università di Harvard. I fatti risalgono al 2013 e, come riporta Repubblica, il docente è rimasto coinvolto in una storia di molestie nei confronti di una giovane ricercatrice. Lo scienziato, dal canto suo, ha negato ogni suo coinvolgimento in situazioni del genere, definendo lo scambio di mail con la ricercatrice “un corteggiamento romantico”.

Anche per quanto riguarda il suo allontanamento dalla struttura, Pandolfi ha dichiarato di non esser stato cacciato, bensì di essersene andato di sua spontanea volontà. La denuncia, all’Università, risale al 2019, quando la ragazza, senza segnalazione penale, ha denunciato il fatto. Da quanto si apprende, lo scienziato, effettivamente libero da un punto di vista contrattuale, era stato contattato dal Vimm di Padova, ma, dopo la chiamata, sono sorti altri problemi.

Leggi anche >>> Covid-19, lo studio di Harvard che fa infuriare la Cina

Scienziato italiano cacciato da Harvard: pesanti le accuse nei suoi confronti

Harvard University
Università di Harvard (photo Gettyimages)

Dopo i fatti di Harvard, il genetista e oncologo era stato contattato dal Vimm di Padova, per un ingaggio lavorativo. Ma qui sono sorti nuovi problemi per lo scienziato, le cui accuse pesano ancora sulla sua figura. Come riporta Repubblica, l’intero comitato scientifico del Vimm, saputa la notizia dell’ingaggio di Pandolfi, avrebbe presentato le dimissioni, in polemica con la scelta della società.

In base a quanto si apprende, non è stato fatto alcun riferimento all’accusa di molestie, ma, al tempo stesso, è stato richiesto di annullare la sua nomina a direttore generale, al fine di “evitare un grande scandalo”.

Potrebbe interessarti anche: Usa, l’esperto: “I contagi da Covid-19 sarebbero 10 volte superiori”

F.A.