CONDIVIDI

Rientro a scuola, il leader della Lega, Matteo Salvini, ha indirizzato un duro attacco nei confronti dell’operato di Lucia Azzolina: “Un disastro”.

Covid plasma salvini governo
Scuola: Salvini attacca duramente la ministra Azzolina (Getty Images)

Disastroso: con questo termine, il leader della Lega ha commentato le linee guida annunciate dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Come riporta Skytg24, Matteo Salvini si è espresso nell’ambito di una manifestazione di protesta davanti al ministero di Viale Trastevere, a Roma.

Il duro attacco di Salvini riguarda principalmente le modalità attraverso cui i ragazzi dovranno far rientro nelle classi: “Mi rifiuto di mettere mia figlia di 7 anni a settembre in una classe buia, senza insegnanti e senza tutele”.

Leggi anche >>> Lega, minacce di morte a Salvini sui social: scatta la denuncia

Scuola: Salvini protesta contro le linee adottate dal governo

Decreto Scuola
Lucia Azzolina (photo Gettyimages)

Secondo il leader della Lega, oggi all’opposizione, la Ministra Azzolina non sarebbe in grado di gestire la complicata situazione relativa ai rientri: “Non c’è certezza su come si riparte e quando si riparte”. Tra le altre cose, ciò che non va giù a Salvini è il fatto che in tutta Europa i bambini sono rientrati a scuola, mentre in Italia ancora no.

Secondo l’ex vice-premier lo stato in cui si trova al momento il ministero dell’Istruzione è caotico. Secondo Salvini non c’è alcuna certezza per gli studenti né, tanto meno, per insegnanti e presidi scolastici. Il leader ha confermato di essere presente alla manifestazione di protesta non come senatore, ma in qualità di genitore.

Potrebbe interessarti anche: Valentina Nappi contro Salvini e il ban del porno: “Mi volete in politica?”

F.A.