Ricette dolci: come preparare ciambelle fritte soffici e gustose

Per la serie ricette dolci: prepariamo oggi delle soffici e gustosissime ciambelle fritte. Si possono mangiare al momento o conservarle per un’ottima colazione.

Ciambelle fritte
Ciambelle fritte (photo screenshot da Instagram)

Da sempre, le ciambelle fritte accompagnano i cornetti e le brioches sui banconi dei bar. La preparazione di questa ricetta è, in realtà, molto semplice e con pochi e semplici passaggi possiamo replicare la stessa colazione che fino ad ora abbiamo degustato nel nostro bar di fiducia. Questa semplicissima ricetta ci permetterà di degustare delle ciambelle sofficissime, vediamo insieme come farle.

CLICCA QUI PER RESTARE AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE RICETTE < <

Ciambelle fritte soffici: gli ingredienti

  • Farina 00: 500 g
  • Tuorli: 6
  • Zucchero: 75 g
  • Vanillina: 1 bustina
  • Sale: 5 g
  • Latte: 200 ml
  • Lievito di birra: 15 g
  • Burro morbido: 75 g
  • Rum: 4 cucchiai
  • Scorza di limone non trattato
  • Olio di semi di arachidi
  • Zucchero semolato (per guarnire)

Leggi anche >>> Ricette dolci: come fare una crostata ricotta e Nutella gustosissima

Ricette dolci: la preparazione delle ciambelle fritte soffici

Ciambelle fritte
Ciambelle fritte (photo Pixabay)

Iniziamo con la preparazione: impastiamo insieme la farina setacciata con i tuorli, la vanillina, il rum e la scorza del limone. Mentre continuiamo ad amalgamare, uniamo latte, zucchero e lievito. Continuiamo a girare e aggiungiamo il burro in pezzi e un pizzico di sale. Continuiamo ad amalgamare finché il composto non risulterà liscio e compatto. A questo punto mettiamo il nostro composto in una ciotola (spennellata di olio) e lasciamolo lievitare, coperto da pellicola trasparente, ci vorranno un paio di ore.

Una volta lievitati, siamo pronti per dare la forma. Con gli ingredienti utilizzati usciranno circa 14 ciambelle, in base anche alla grandezza. Formiamo, dal nostro composto, 14 palline e, con le dita, andiamo a forarle nel centro, formando la tipica forma della ciambella. Pian piano, andiamo ad allargare il foro centrale, dando la forma alla nostra ciambella. Una volta pronte le forme, lasciamo ancora lievitare sempre con pellicola a contatto, per un’altra ora.

Siamo pronti per cuocere: scaldiamo l’olio di semi, senza mandarlo a una temperatura troppo elevata, 170 gradi circa andranno bene. Le ciambelle non andranno fritte ad immersione, ma, sulla padella. Adagiamo le nostre ciambelle sullo strato d’olio e lasciamole per circa 2 minuti e mezzo. Poi giriamole dall’altro lato e lasciamo per altri 2 minuti e mezzo. Naturalmente, facciamo lavorare anche l’occhio: quando le ciambelle inizieranno a dorarsi, le giriamo.

Una volta raggiunta la doratura perfetta le adagiamo su carta assorbente da cucina, in modo che catturi l’olio in eccesso. Versiamoci ora lo zucchero semolato e le ciambelle saranno pronte per essere degustate.

Potrebbe interessarti anche: Ricette dolci: torta Kinder fetta al latte veloce e deliziosa

F.A.