Incidente Zanardi, presidente SIN: “Alex ha un cervello super e può recuperare”

Incidente Zanardi: arrivano le importantissime dichiarazioni da parte del professor Gioacchino Tedeschi, presidente della Società Italiana di Neurologia.

Zanardi
(Getty Images)

La sua vita continua a rimanere appesa ad un filo sottilissimo dopo il drammatico incidente avvenuto lo scorso 19 giugno lungo la Statale 146 a Pienza, in Toscana. Alex Zanardi è ancora in coma farmacologico e le sue condizioni restano critiche, ma tutto può ancora succedere. Ne è convinto anche il presidente della Società Italiana di Neurologia (SIN), Gioacchino Tedeschi, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a ‘Radio Cusano Campus’: “Fatico a pronunciarmi in un momento come questo, ma Alex già in passato ci ha insegnato ad assorbire le malattie“.

LEGGI ANCHE >>> Zanardi, l’ospedale: “Grave ma stabile”. Stop ai bollettini 

Incidente Zanardi, le parole del professore Tedeschi

Tedeschi, poi, continua: “Le sue condizioni fisiche restano critiche, dal momento che ha subito fratture multiple al cranio con un infossamento delle ossa frontali. Non è detta, però, l’ultima parola: Zanardi ha un cervello super in grado di recuperare molto più in fretta rispetto agli altri. Parliamo di un uomo dalle incredibili capacità di sopportazione dello stress e del dolore“. Seguiremo con grande attenzione questa vicenda e vi terremo sicuramente aggiornati nel corso delle prossime ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Zanardi, il soccorritore: “Dieci minuti in più e non ce l’avrebbe fatta”

Zanardi moglie
Zanardi (Foto: Getty)