CONDIVIDI

Un giovane programmatore informatico ha creato una mascherina con luci LED che è in grado di muoversi a ritmo delle proprie labbra

Tyler Glaier è un programmatore informatico che è stato in grado di inventare una mascherina con luci a LED che…”sorridono”. Tyler ha costruito il dispositivo che all’interno contiene un microcomputer Arduino Nano. Quest’ultimo è stato collegato a delle luci LED. Dopo aver assemblato il tutto, ha azionato il meccanismo che prevede che le luci si muovano quando si parla ed a ritmo delle proprie labbra.

LEGGI ANCHE—> Smartphone rubato, cosa fare in caso di furto o smarrimento del cellulare

Mascherina che mima il sorriso no profit

L’inventore della mascherina, Tyler, ha deciso di non lucrare sul prodotto. Anzi, ha fatto di più. Il ragazzo ha messo a disposizione di tutti, i file di programmazione su GitHub. Il costo complessivo del materiale per comporre la mascherina costa all’incirca 50 dollari. Il dispositivo, comunque, ha diversi pro tra cui il peso elevato ed il calore eccessivo che emana.

La componente elettronica la si può rimuovere per lavare il resto, ma dopo poco tempo il materiale di tessuto va comunque sostituito. Di certo, nonostante l’invenzione in sé sia geniale, non è di certo un oggetto indossabile in tutta tranquillità quotidianamente. Difficile sarà dunque vederlo tra le strade indosso alla gente che, magari, aspetterà per tornare a sfoggiare uno splendido sorriso.

LEGGI ANCHE—> Monopattini elettrici, norme e divieti in Italia: tutte le regole da seguire