Napoli, barbiere accoltellato da un cliente: voleva sedersi senza prenotazione

0

A Napoli un noto barbiere è stato accoltellato da un suo cliente che voleva sedersi senza prenotazione: è in ospedale

napoli barbiere accoltellato
Accoltellato un barbiere a Napoli

Grave episodio di violenza a Napoli, nel quartiere di Chiaia. Vito Simeoli, un noto barbiere della zona, è stato accoltellato da un cliente, presentatosi al salone senza la necessaria prenotazione, che voleva sedersi a tagliare i capelli senza la prenotazione. Al rifiuto del barbiere, il ragazzo 29enne ha preso le forbici e lo ha accoltellato in maniera violente, mandandolo in ospedale. Il fatto è accaduto intorno alle 13 di venerdì 19 giugno, in via San Pasquale a Chiaia, e sul posto sono sopraggiunti i carabinieri, creando alcuni problemi nella viabilità della zona. Simeoli è stato trasportato all’ospedale Vecchio Pellegrini per le cure del caso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, tragico incidente nel Vesuviano: un morto e tre feriti

Napoli, barbiere accoltellato dal cliente che non voleva aspettare: arrestato 29enne

napoli barbiere accoltellato
Vito Simeoli, il barbiere accoltellato a Napoli (Screenshot Twitter)

Un fatto di cronaca davvero deplorevole, con un cliente che ha accoltellato il barbiere perché si rifiutava di servirlo senza prenotazione. Il giovane di 29 anni si era recato al ‘Vito Simeoli Saloon‘ senza la prenotazione (obbligatoria dopo il Covid-19) e al rifiuto del titolare di prestare il servizio è nata una furiosa lite. A quel punto il cliente ha afferrato un paio di forbici presenti nella bottega e ha accoltellato il barbiere. Simeoli, molto noto nella zona, una delle più benestanti di Napoli, non sarebbe in gravi condizioni ma rimarrà in ospedale. Sul posto sono giunte 4 volanti dei carabinieri e l’aggressore è stato fermato.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, bambino picchiato da un gruppo di coetanei – VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui