Bari, cadavere ritrovato sugli scogli da un pescatore: i dettagli

0

Giallo a Giovinazzo, in provincia di Bari: cadavere ritrovato sugli scogli da un pescatore. I dettagli della vicenda

bari cadavere scogli
Trovato cadavere in mare a Giovinazzo

E’ giallo a Giovinazzo, paese del litorale di Bari, dove oggi intorno alle 13 è stato ritrovato un cadavere, notato da un pescatore amatoriale. Quest’ultimo, mentre stava gettando l’amo in mare, ha scorto sugli scogli il corpo senza vita di un uomo, sui 75 anni, e ha tentato di raccoglierlo dal mare. A dare l’allarme alla Guardia costiera è stata invece una turista, che aveva notato il pescatore richiamare l’attenzione dei passanti. Il cadavere era legato al collo con un cappio e una corda, con un altro nodo all’estremità. Sul posto, oltre ai membri della Guardia Costiera di Giovinazzo e di Molfetta, si sono recati anche i carabinieri, la Capitaneria di porto e la Polizia locale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Peschereccio affonda nel porto di Anzio: un morto e due feriti

Bari, ritrovato cadavere sugli scogli da un pescatore: si tratta di un 75enne

bari cadavere scogli
Tragedia a Giovinazzo (Screenshot Twitter)

Ancora sotto choc il paese di Giovinazzo, dove qualche ora fa, in località Trincea, è stato ritrovato il cadavere di un uomo anziano, residente in zona, sugli scogli da un pescatore. Secondo i primi rilievi effettuati dalla forze dell’ordine, la vittima era ben vestita e probabilmente non era in acqua da molto tempo, perché il corpo non era in stato di decomposizione. Nelle prossime ore verrà effettuata l’autopsia sul cadavere, disposta dal sostituto procuratore del tribunale di Bari. Al momento non sono state ancora varate ipotesi del decesso, perché non si hanno ancora indizi se sia trattato di suicidio o di una tragedia.

LEGGI ANCHE >>> Omicidio Pescara, lite in famiglia: uccide il padre per difendere la madre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui