Covid-19, pericolo focolaio a Firenze: isolata struttura di psichiatria

0

A Firenze si teme per il pericolo di un nuovo focolaio di Covid-19: isolata la struttura di psichiatria alle Oblate, 47 persone in quarantena

covid firenze psichiatria
Covid-19, pericolo focolaio a Firenze (Getty Images)

E’ allerta a Firenze, all’interno della struttura del servizio psichiatrico di diagnosi e cura dell’Asl Toscana centro, alle Oblate. Qui una paziente ricoverata è risultata positiva al Covid-19 e immediatamente sono scattate tutte le misure di prevenzione del contagio. Il pericolo, come avvenuto in moltissime strutture simili in Italia, che si possa sviluppare un focolaio dell’epidemia, viste le caratteristiche del centro e la necessità di contatti ravvicinati con i pazienti. 15 di essi, ricoverati e venuti a stretto contatto con la persona positiva, sono stati sottoposti a esami sierologici e in caso di presenza di anticorpi saranno successivamente oggetto di tampone. La stessa cosa è avvenuta per 32 operatori sanitari, mentre tutti gli altri sono stati messi in quarantena. Ora è stato bloccato l’accesso al reparto di psichiatria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, rischio nuovo focolaio Covid a Garbatella: intera famiglia positiva

Firenze, pericolo focolaio: un positivo nella struttura di psichiatria. Tutti in quarantena

covid firenze psichiatria
l’indagine sui nuovi contagiati dal Coronavirus in Italia (Foto: Getty)

C’è grande allerta nel reparto di psichiatria dell’Asl Toscana centro alle Oblate di Firenze, dove una paziente ricoverata è risultata positiva al Covid-19. Si tratta di una donna che era stata dichiarata guarita da una precedente polmonite da Coronavirus dopo il doppio tampone, ed era stata nuovamente testata all’arrivo nella nuova struttura. Per cercare di evitare che si possa creare un nuovo focolaio epidemico, i 15 ospiti e 32 operatori sanitari, tra medici, infermieri e oss, sono stati sottoposti a test sierologici. Alcuni di essi sono già in ferie e in vacanza, perciò sono stati raggiunti nei luoghi di soggiorno e qui dovranno rispettare il periodo di quarantena preventiva, sotto la sorveglianza della autorità sanitarie locali. La struttura di Oblate è stata sanificata.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19 a Roma, in costante aumento i casi nel focolaio del San Raffaele

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui