Calciomercato Lazio, offerta inglese da capogiro per Immobile

0

Calciomercato Lazio, mega offerta dall’Inghilterra per Ciro Immobile: la nuova proprietà punta tutto sul bomber italiano

calciomercato lazio Immobile
Immobile ©Getty Images

A pochi giorni dal ritorno in campo della Serie A e della Premier League, ‘La Gazzetta dello Sport‘ “sgancia” una vera notizia bomba. La Lazio, che sta preparando la ripresa del campionato e spera di poter battagliare fino in fondo con la Juventus per la conquista di uno Scudetto che manca da 20 anni, potrebbe perdere il suo uomo di punta la prossima stagione. Ciro Immobile, infatti, sarebbe nel mirino del Newcastle, società inglese che da poche settimane è passata in mano ad un potente fondo di arabi. Dopo anni di decadenza, con anche una retrocessione in seconda divisione, la squadra allenata da Steve Bruce ha grande voglia di tornare nell’elité del calcio inglese e sarà grande protagonista nel calciomercato estivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bomba dalla Spagna: offerta milionaria

Calciomercato Lazio, addio Immobile? Mega offerta del Newcastle

calciomercato lazio immobile
Ciro Immobile

Secondo quanto riportato sulla Gazzetta dello Sport, il Newcastle sarebbe infatti pronto ad offrire alla Lazio 55 milioni per Immobile, con un mega contratto di 5 anni al giocatore a 8 milioni netti a stagione. Un’operazione da circa 135 milioni totali. Il bomber biancoceleste e dalle Nazionale italiana, che a 30 anni sta vivendo il periodo più bello della sua carriera (già 27 reti nel campionato in corso) potrebbe seriamente pensarci.

Così come ci pensa Claudio Lotito, che vedrebbe la possibilità di monetizzare la cessione di un 30enne, pagato appena 9,5 milioni dal Siviglia 4 anni fa. Immobile è molto legato alla Lazio e già da qualche tempo si stava parlando di un rinnovo contrattuale con i capitolini, su una base di 4 milioni a stagione. Ma questa super offerta economica, unita alla voglia di misurarsi con il campionato più competitivo al mondo, dopo le esperienze negative in Spagna e in Germania, potrebbero fargli cambiare idea.

LEGGI ANCHE >>> Premier League, altro caso di Coronavirus: l’annuncio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui