Coronavirus, arriva nuova scoperta importante

Coronavirus, scoperta importante sull’asse Napoli-Perugia. identificate, infatti, delle molecole che impediscono l’ingresso del Covid-19 nelle cellule. Ecco gli ultimi aggiornamenti.  

Coronavirus
Coronavirus, il caldo non aiuterà (Getty Images)

Scoperta fondamentale in ambito coronavirus. L’Università Federico II di Napoli e l’ateneo di Perugia, infatti, hanno identificato delle molecole che impediscono l’ingresso del Covid-19 nelle cellule. Si tratta di un aggiornamento nella lotta contro la pandemia.

Coronavirus
(Getty Images)

Coronavirus, la scoperta importante da Napoli e Perugia

Lo studio, pubblicato sul sito BioRxiv, ha mostrato i primi risultati specifici di tale indagine. Tale percorso ha portato appunto alla possibilità di individuare sostanze endogene in grado di bloccare il legame tra il virus e la cellula attaccata. Le molecole in questione sono di tipo steroidea e alcune sono acidi biliare, ovvero sostanze prodotte dal fegato e nell’intestino.

Molecole che in molti casi si ‘attiverebbero’ autonomamente. L’organismo, infatti, sarebbe capace di mettere in campo anche contromisure non immunologiche di fronte alla minaccia virale. Non si tratterebbe nello specifico del sistema immunitario, ma di altri meccanismi in grado di ridurre comunque la capacità del virus di legare il recettore.

Potrebbe interessarti anche —–> E’ morto Oleh Hornykiewicz: fu lo scopritore delle cure per il Parkinson

Molecola che ora l’ambito scientifico potrebbe usare per curare i pazienti. Non si tratterà chiaramente del vaccino – il quale resta fondamentale per cancellare definitivamente la minaccia -, ma sarebbe una nuova cura contro casi di contagi. Rimedio, tuttavia, che non riguarderebbe nel dettaglio i casi gravi. Ma sarebbe comunque un altro passo in avanti…

Leggi anche —–> Roma, rischio nuovo focolaio Covid a Garbatella: intera famiglia positiva