Covid-19 a Roma, in costante aumento casi nel focolaio del San Raffaele

In preoccupante e continuo aumento i casi di positivtià al Covid-19 a Roma, nel focolaio dell’Irccs del San Raffaele Pisana: le ultime

covid roma san raffaele
Nuovi casi positivi al San Raffaele di Roma (Foto Twitter)

Continuano ad aumentare i casi positivi nell‘Irccs del San Raffaele Pisana a Roma, il focolaio più importante della Capitale e di tutto il centro Italia. Nell’istituto sono arrivati a 93 i contagi registrati, con la Regione sta attuando un piano di doppi tamponi, nei quali alcuni pazienti, negativi al primo, sono risultati invece positivi al secondo. Secondo quanto affermato dall’Unità di crisi Covid-19 del Lazio in una nota, “dai tamponi effettuati ieri, a distanza di 5 giorni rispetto ai precedenti, sono emersi 16 nuovi positivi“. Di questi, 14 sono pazienti ricoverati nella struttura di riabilitazione, venuti a contatto con i primi positivi rilevati all’interno del San Raffaele, 2 sono invece operatori sanitari. I pazienti saranno trasportati nei prossimi giorni all’Istituto Spallanzani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, anziana morta in ospedale: le telecamere incastrano la badante

Roma, altri 16 casi positivi al Covid-19 al San Raffaele Pisana: trasferiti allo Spallanzani

covid roma san raffaele
Covid-19, focolaio al San Raffaele di Roma (Getty Images)

Continuano i casi positivi all’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico San Raffaele Pisana di Roma, dove altre 16 persone sono risultate infette, per un totale di 93 all’interno della struttura. Nel bollettino diramato dall’Unità di crisi laziale si specifica che i due dipendenti, un operatore e un fisioterapista, sono in isolamento domiciliare. Nel frattempo c’è stato il decesso di una donna di 89 anni, riferibile al cluster del San Raffaele.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, in Campania stop alle mascherine all’aperto: l’annuncio