WhatsApp, occhio alla truffa dell’immagine profilo: come difendersi

Attenzione a non farsi ingannare su WhatsApp dalla truffa dell’immagine del profilo. Andiamo a vedere come difendersi dal raggiro.

whatsapp truffa
Come difendersi dal nuovo raggiro sull’app (Pixabay)

Durante il periodo della quarantena, WhatsApp è stata una delle applicazioni più aggiornate dell’intero App Store e Play Store, ma spesso, l’applicazione di messaggistica è luogo di vere e proprie truffe. Infatti uno dei lati negativi di essere uno strumento sempre in voga è quello di essere vittime di malintenzionati, pronti ad estorcere soldi ai più ingenui. Come detto però l’app assorbita dal gruppo Facebook è stata luogo di grandi novità.

Dal tema nero sul web, alle videochiamate con 50 utenti fino ad arrivare all’ultimo aggiornamento pronto ad introdurre altre funzioni. Ma come detto in precedenza, sono arrivate tantissime segnalazioni riguardanti ad una nuovissima truffa che gira tra i nostri cellulari. Il raggiro riguarderebbe anche la nostra immagine del profilo, andiamo quindi a vedere di cosa si tratta e come difendersi da questi truffatori.

LEGGI ANCHE -> WhatsApp, arriva un nuovo aggiornamento: cosa cambia e novità

WhatsApp, come difendersi dalla truffa dell’immagine del profilo

Whatsapp truffa
Come difendersi dall’ultimo raggiro (via Pixabay)

Dopo le migliaia di segnalazioni arrivate all’assistenza dell’applicazione di messaggistica numero uno al mondo, è spuntata fuori una nuova truffa. Infatti il fenomeno delle truffe online sembrerebbe aver ripreso piede dopo il periodo di quarantena, con molti malintenzionati pronti ad estorcere soldi in maniera illegale.

L’ultima truffa è quella dell’immagine profilo, in cui i malintenzionati fingono di essere stati derubati online da alcuni truffatori. Successivamente, questi truffatori cheideranno a tutti gli utenti della rubrica del “truffato” una ricarica PostePay, giustificando il tutto con una finta emergenza, risucendo così a giustificare anche il cambio di numero repentino.

A chiunque riceva messaggi del genere consigliamo di segnalare il tutto alla polizia postale, per bloccare il malintenzionato ad effettuare ulteriori truffe. In alternativa, poi, si potrà ignorare il messaggio, o anche bloccare subito il numero del truffatore. Come sempre consigliamo di stare sempre molto attenti sui social network, evitando di cadere nella rete dei truffatori del web.

L.P.

Per altre notizie sul mondo della Tecnologia, CLICCA QUI !