Coronavirus, Locatelli: “Seconda ondata non avrà portata della prima”

0

Le ultime sul Coronavirus in Italia: ecco quanto ammesso da Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità.

Coronavirus

In Italia al momento si contano 235.763 casi di positività al Coronavirus e 34.114 morti, ma i numeri sono in costante calo rispetto a qualche settimana fa. Una buona notizia per il nostro paese che, però, potrebbe presto fare i conti con una seconda ondata di Covid-19. A fare chiarezza su questa delicata questione è, questa volta, Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità (CSS) nel corso della trasmissione “Agorà” su Rai 3: “Se dovesse arrivare una seconda ondata di contagi, credo che non avrà le dimensioni e la portata della prima“.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Locatelli avvisa: “Esiste ancora e continua a circolare”

Coronavirus, le parole di Franco Locatelli

Locatelli, poi, aggiunge: “Dobbiamo farci trovare assolutamente pronti, anche se al momento è impossibile decifrare se e quando ci sarà una seconda ondata. Attenzione, però, ai mesi più freddi e in particolare al tardo autunno o all’inverno. Il Covid-19 sta continuando a circolare in altre parti del mondo, come dimostrano i recenti numeri dell’India e dell’America Latina“. La speranza di tutti, in ogni caso, è che il Covid-19 continui a calare fino a sparire definitivamente con l’arrivo dell’estate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Covid-19, bollettino 10 giugno: 71 morti, 1293 i guariti

Coronavirus Locatelli
Coronavirus, Locatelli non ha dubbi: scuole riaperte a Settembre (via Pixabay)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui