Nuova Zelanda, dimesso l’ultimo positivo al coronavirus

0
17

In Nuova Zelanda è stato dimesso l’ultimo malato da coronavirus ed attualmente nel paese si registrano, quindi, zero casi attivi

Nuova Zelanda
Nuova Zelanda

Secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie del paese, la Nuova Zelanda non ha più casi attivi da coronavirus. L’ultimo malato è stato dimesso nelle ultime ore. La leader Jacinda Ardern ha manifestato la propria gioia ed ha voluto ringraziare i suoi cittadini: “Siamo un team di 5 milioni di persone”.

Dopo 1.154 contagiati totali e 22 morti, da 17 giorni il Paese non ha registrato nuovi casi. Revocate, dunque, le restrizioni imposte per arginare la diffusione del Covid-19. Restano, però, i controlli alle frontiere per evitare casi provenienti dall’estero.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, Regno Unito: quarantena di 14 giorni per chi arriva dall’estero

Nuova Zelanda, si torna a giocare a rugby

Intanto, dal prossimo sabato 13 giugno, in Nuova Zelanda si tornerà a giocare a rugby. Il Super Rugby Aotearoa sarà visibile in Italia grazie a Sky Sport che lo trasmetterà mostrando sia la gara del sabato (ore 7:00 italiane) che quella domenicale (ore 5:00). Le partite si giocheranno a porte aperte.

LEGGI ANCHE—> Zohra: la bambina pakistana uccisa dai suoi datori di lavoro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui