Coronavirus, New York: iniziano oggi le prime riaperture

0
18

Dopo 78 giorni di lockdown per contenere il Coronavirus New York si appresta a riaprire. Sarà una fase 2 graduale, che al momento coinvolge solo alcuni settori.

covid-19 new york
Foto di Free-Photos da Pixabay

La Grande Mela, una delle città degli Stati Uniti e del mondo maggiormente colpite dalla pandemia. Un lockdown che è andato avanti per 78 giorni, il più lungo negli USA, dopo che diversi altri stati americani hanno già raggiunto i criteri necessari per riaprire.

Si andrà avanti per gradi, riaprendo un po’ alla volta i vari settori non considerati “fondamentali” fino a questo momento. Il primo cittadino della megalopoli, Bill De Blasio, ha detto ai microfoni della CNN che si tratta di “un momento trionfante per i newyorkesi che hanno combattuto contro la malattia”, rinnovando comunque l’invito alla prudenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Covid-19, New York: postazioni mobili in strada per effettuare i test

Coronavirus New York, De Blasio: “Momento trionfante”

coronavirus new york
Nonostante l’emergenza Coronavirus, a New York migliaia di persone hanno preso d’assalto Central Park (YouTube)

A partire dalla giornata di oggi, primo giorno della fase 1 della riapertura, si alzeranno nuovamente le saracinesche di diverse attività. Ripartono le costruzioni, settore nevralgico della città, l’agricoltura (così come la pesca, la caccia e la silvicoltura), diverse fabbriche e il commercio all’ingrosso. Parziale ritorno alla normalità anche per i negozi al dettaglio, sebbene in questa questa fase siano autorizzate esclusivamente consegne e ritiri.

Cosa rimane ancora chiuso quindi? La lista, come è facile immaginare, è lunga. Non riapriranno i parrucchieri, gli uffici e tutte quelle attività che prevedono posti a sedere al chiuso. Dovranno ancora aspettare bar e ristoranti dunque, così i diversi tipi di spettacoli, i musei ed in generale le manifestazioni culturali che tradizionalmente richiamano un grande pubblico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Coronavirus, tragedia a Londra: decine di corpi trovati in casa dopo giorni

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui