CONDIVIDI

Diverse manifestazioni oggi a Roma: dagli ultras a Casa Pound, passando la Gioventù Comunista. Pronti a scendere in campo 1500 agenti

Casa Pound
Casa Pound

Diverse sono le proteste che a Roma si stanno verificando da stamattina. In primis, CasaPound che alle ore 10 ha manifestato davanti alla Prefettura in piazza Santi Apostoli. Alle ore 15:00 invece è previsto il fronte della Gioventù Comunista in piazza San Silvestro che protesterà contro le politiche governative. Ci saranno cortei anche da parte di ultras e Forza Nuova. Per questo motivo la Questura ha ordinato a 1500 agenti circa di scendere in campo per gestire l’ordine pubblico.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, la Cina sconsiglia viaggi in Australia: “Rischio discriminazione”

Manifestazioni a Roma, attesa la protesta ultrà alle 19

Arezzo padre uccide figlia 4 anni

Si attende, principalmente, la manifestazione anti governativa dei cosiddetti ragazzi d’Italia. Diverse tifoserie si sono dissociate da questo evento e ne hanno preso le distanze ritenendolo troppo politico. Gli esponenti della Curva B del Napoli ha fatto sapere che chi si presenterà a Roma non rappresenterà i loro ideali. Anche i giallorossi hanno deciso di non prendere parte alla manifestazione, mentre i laziali sono maggiormente tentati. Ad ogni modo, si prevede ci possano essere fino a 5000 persone.

Ieri, il questore Carmine Esposito ha predisposto con un’ordinanza la sicurezza per quest’ultimo evento che si terrà alle ore 19 al Circo Massimo sul lato di via Ara Massima di Ercole.

La zona sarà blindata e potrebbero essere previsti divieti di sosta e possibili chiusure stradali. Qualora, per motivi di ordine pubblico, vi sia la chiusura di via dei Cerchi, via del Circo Massimo, via di Santa Maria in Cosmedin e via Petroselli, saranno deviate le seguenti linee: 30, 44, 81, 83, 118, 160, 170, 628, 715, 716 e 781.

La Digos sarà attenta ad evitare che alcuni gruppi isolati raggiungano Palazzo Chigi o altri edifici governativi e che vi siano rappresaglie tra i vari gruppi.