CONDIVIDI

Fase 3, bollo auto 2020: cosa cambia regione per regione nelle scadenze e nei pagamenti che non saranno uguali per tutti n Italia

Bollo Auto, tutte le scadenze (Websource)

Italia in Fase 3, bollo auto 2020: tra i vari provvedimenti presi dal governo c’è anche la proroga nelle scadenze di alcuni tributi. Come la tassa per le macchine e per le moto. In realtà però è una tassa regionale e quindi varia da territorio a territorio.

Partiamo dalla Lombardia: qui il bollo può essere pagato fino al 30 giugno se era in scadenza tra il 1° marzo e il 31 maggio. La Regione, fino al 15 maggio ha anche accolto le richieste di domiciliazione relative al bollo auto in scadenza nei mesi di marzo, aprile e maggio. Lo sconto sarà del 15% per chi ha richiesto la domiciliazione sul conto corrente.

Nelle Marche invece si può pagare la tassa  fino al 31 luglio, se scadeva il 31 maggio. In Piemonte e in Toscana il termine slitta al 30 giugno per le scadenze comprese tra il 1° marzo e il 31 maggio. Anche in Veneto è in vigore la proroga fino al 30 giugno per chi ha il bollo in scadenza al 31 maggio. E in Sicilia fino al 30 novembre per chi ha la scadenza tra l’8 marzo e il 31 ottobre.

Auto bollo 2020
Auto, bollo 2020: qualsi sono i rischi per chi non paga? (Getty Images)

In Campania solamente è prevista la proroga fino al 30 giugno ma solo per chi ha il bollo in scadenza tra il 24 marzo e il 31 maggio. Abruzzo: chi ha il bollo in scadenza compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio può pagarlo fino al 31 luglio. E ancora, in Emilia Romagna il pagamento slitta fino al 30 giugno per le scadenze comprese fino a 30 aprile. Infine nel Lazio via libera fino al 30 giugno per le scadenze tra il 1° marzo e il 31 maggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Conte: “400 miliardi per le imprese, stop a molte tasse”

Auto ecologioche avvantaggiate ma che cosa succede a chi non paga?

Vantaggi motevoli per chi possiede un’auto ecologica. In Lombardia c’è l’esenzione permanente per i veicoli elettrici, a idrogeno ed esclusivamente a gas. Invece metà prezzo del bollo per i veicoli ibridi. In Piemonte sono totalmente esentati dal pagamento i veicoli elettrici, quelli a metano e Gpl. In Veneto è prevista un’esenzione di 5 anni per i veicoli elettrici e di 3 anni per quelli ibridi e nelle Marche non pagano il bollo per 5 anni le auto ibride. In Valle d’Aosta invece le auto ibride e a idrogeno non pagano per i primi 5 anni successivi all’immatricolazione, le auto elettriche per i primi 8 anni.

Bollo auto pagamento 2020
Pagamento bollo auto 2020, novità importanti (Websource)

Ma cosa succede invece in caso di mancato pagamento del bollo auto alla scadenza? Basterà ricorrere al ravvedimento operoso, saldando la cifra entro un anno, con un surplus per la sanzione. Sarà pari allo 0,1% per ogni giorno di ritardo entro i 14 dalla scadenza, ma dal 15esimo al 30esimo giorno la sanzione sale all’1,5%. In più si applicano anche interessi di mora (0,2% per ciascun giorno di ritardo).

Tra 30 e 90 giorni oltre la scadenza, la sanzione cresce all’1,67% e del 3,75% dal 91esimo giorno fino ad un anno, con interessi di mora allo 0,2% in entrambi i casi. Passato un anno non avremo più la possibilità del ravvedimento operoso. Scatterà una multa del 30%, aggiunto all’importo originario del bollo auto, oltre ad interessi di mora pari allo 0,5% per ogni semestre.