George Floyd, maxi donazione per la figlia: finanziati tutti gli studi 

George Floyd, la figlia potrà continuare a studiare. Kanye West, noto rapper americano, le ha infatti donato 2 milioni di dollari per tutte le classi fino all’università. 

George Floyd
George Floyd(Twitter)

Gianna Floyd, la figlia dell’afroamericano ucciso in modo brutale dalla polizia la scorsa settimana, potrà continuare a studiare anche essendo orfana di padre. Il tutto grazie a generosissima donazione di Kanye West, noto rapper americano e marito di Kim Kardashian.

Morte George Floyd
 (Foto: Facebook)

George Floyd, donazione di Kanye West per la figlia

La star musicale infatti, ha istituito un fondo che coprirà interamente le tasse richieste gli studi della bambina di soli 6 anni e ci ha versato ben 2 milioni di dollari. Una presa di posizione netta per il 42enne di Atlanta, dopo essere sceso anche in piazza col movimento ‘Black lives Matter’ per chiedere la verità sull’omicidio di Floyd.

Potrebbe interessarti anche —–> Coronavirus, aerei: ecco le nuove misure di sicurezza per tornare a volare

E non finisce qui. Perché i legali del cantante fanno sapere che c’è stata una donazione anche per le famiglie di Ahmaud Arbery e Breonna Taylor, altri due afroamericani uccisi nei mesi scorsi per motivi razziali. Così come la Kardashian si è offerta in questi giorni di pagare le spese mediche per uno dei manifestanti colpito al volto da un proiettile di gomma.

Ieri, intanto, si sono riunite migliaia e migliaia di persone a Minneapolis per il funerale di Floyd. “Non è stato il coronavirus ad ucciderlo, ma la pandemia di razzismo e discriminazione”, ha riferito Benjamin Crump, uno degli avvocati dalla famiglia, durante la celebrazione. E ancora: “Quello che abbiamo visto in quelle immagini è inumano e ingiusto. Tutti noi meritiamo altro”.