Morte Floyd: anche l’attore di Star Wars in piazza a Londra

Continuano le proteste per l’uccisione di George Floyd: nella manifestazione che ha avuto luogo a Londra, è sceso in piazza anche il noto attore della saga Star Wars.

Morte George Floyd, le proteste a Londra
Morte George Floyd, le proteste a Londra (photo Gettyimages)

Lo abbiamo visto negli ultimi episodi di Star Wars, nei panni di Finn. La star del cinema John Boyega è sceso in piazza a Londra per protestare contro l’uccisione, da parte di un agente di polizia, dell’americano George Floyd. Le sue dichiarazioni sono state riportate da Tgcom24: “Questo non dovrà più accadere”. L’attore ha ricordato, con il megafono in mano, quanto sia importante lottare tutti insieme, affinché ci si possa unire e rendere migliore questa vita.

Come leggiamo dalla fonte, John Boyega ha parlato alla piazza, con occhi evidentemente lucidi di commozione dichiarando che, anche se questo gesto può compromettere la sua carriera da attore, non gli importa nulla, perché la causa è estremamente importante.

Leggi anche >>> George Floyd, l’autopsia rivela:”Aveva il Coronavirus, ma asintomatico”

Manifestazione a Londra per Floyd: presente anche l’attore di Star Wars

John Boyega
John Boyega in piazza a Londra (photo Gettyimages)

Le parole dell’attore hanno fatto il giro del mondo e hanno ricevuto il supporto di molti colleghi e personaggi del mondo dello spettacolo. Attraverso il proprio profilo Twitter, infatti, anche Mark Hamill, il noto attore e doppiatore statunitense, anch’egli protagonista nella saga cinematografica di Guerre Stellari, ha condiviso le foto del collega, esprimendo un messaggio di vicinanza: ““Mai stato più orgoglioso di te”.

Come riporta Tgcom24, anche Lucasfilm, la casa di produzione cinematografica statunitense, ha dimostrato la vicinanza all’attore, impegnato attivamente nella causa. La casa di produzione, attraverso i social, ha infatti scritto: “Quel male che è il razzismo deve finire. Ci impegneremo a essere parte del cambiamento”. Il messaggio si conclude con il pieno appoggio all’attore: “Sei il nostro eroe”.

Never been more proud of you, John. @JohnBoyega

 Potrebbe interessarti anche: Morte Floyd, anche Obama sostiene la protesta: “Una crisi mai vista”

F.A.