CONDIVIDI

India: nello stato del Kerala, un elefante incinta è morto, dopo che la gente del posto lo aveva nutrito con un ananas ripieno di petardi.

Elefante
India, morto elefante nel Kerala (photo Pixabay)

India: nel distretto di Malappuram, nel Kerala, è morto un elefante, incinta. La notizia è riportata da Gulf News e, da quanto si apprende, le persone del posto avevano nutrito l’animale con un ananas ripieno di petardi. L’elefante è morto nei pressi del fiume Velliyar, dopo aver subito un grave incidente alla mascella. Sono stati gli addetti ai lavori della foresta ad aver ritrovato l’animale.

Gli abitanti del posto, avendo visto l’animale in giro nell’area privata della foresta, hanno subito avvertito le autorità. Come riporta la fonte, non appena uno dei funzionari si è recato nel luogo, ha visto l’elefante con segni evidenti nella zona della mascella inferiore.

In base a quanto si apprende, l’animale si era recato nei pressi del fiume, in cerca di acqua, per alleviare il dolore causato dall’incidente.

Leggi anche >>> India, slavina mortale: 20 vittime, la metà sono bambini

India, l’elefante si era recato nel fiume prima di morire

Elefanti
Elefanti (photo Pixabay)

Come riporta Gulf News, erano ormai giorni che l’animale non si nutriva di cibo solido, ma solo di acqua. Infatti l’animale è stato trovato, la prima volta, in piedi, ormai debole, con il muso e il tronco nell’acqua. L’elefante era diventato troppo debole e così, gli addetti ai lavori forestali, hanno immediatamente chiamato un veterinario.

I funzionari hanno cercato in ogni modo di portare fuori dal fiume l’animale, ma questo non è stato possibile, dal momento che, perse ormai tutte le forze, l’elefante è crollato. L’ufficiale faunistico si è espresso sulla delicata questione: “Avevamo poche speranze di rianimare l’elefante, perché non mangiava da ormai molti giorni”.

Ora, in base a quanto si apprende, saranno effettuati gli esami post-mortem e, solo successivamente, la carcassa sarà bruciata.

Potrebbe interessarti anche: Invasione di locuste, India e Pakistan devastate: miliardi di danni

F.A.