Usa, spari durante manifestazione per George Floyd: ucciso 19enne

Usa, spari durante manifestazione per George Floyd: ucciso 19enne da spari provenienti da un Suv e indirizzati verso la folla.

Manifestazione Detroit (da Twitter)

Continuano le proteste e i disordini negli Stati Uniti in seguito all’uccisione dell’afroamericano George Floyd per mano della polizia locale. A Detroit – secondo quanto riportato in queste ore dall’Associated Press – alcuni uomini a bordo di un Suv avrebbero sparato verso una folla di manifestanti uccidendo un ragazzo di appena 19 anni. La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasferita in ospedale, ma purtroppo non c’è stato niente da fare.

LEGGI ANCHE >>> Morte George Floyd, tensione alla Casa Bianca: continuano le proteste

Morte George Floyd, arrestato il poliziotto

Intanto, proprio dagli Stati Uniti arrivano importanti aggiornamenti per quel che riguarda l’uccisione di George Floyd. Il poliziotto che l’ha soffocato, Derek Chauvin, è stato prima licenziato e poi arrestato come informa proprio in queste ore l’agenzia Bloomberg. Le proteste, però, non si fermano nel paese e la gente continua a scendere in strada per manifestare contro l’ennesimo atto di violenza della polizia locale contro una persona di colore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Morte George Floyd: arrestato il poliziotto che l’ha soffocato

George Floyd