Coronavirus, manifestazione a Roma: “Non esiste, è un disegno politico” 

Coronavirus, manifestazione anti Covid-19 quest’oggi a Roma: “Il virus non esiste, è un disegno politico per farci fallire”, ha urlato un gruppo di 200 persone riunitesi dopo il lockdown.

Coronavirus Roma
Coronavirus, Roma è una delle più colpite dall’assenza dei turisti (Getty Images)

Manifestazione anti-coronavirus quest’oggi a Roma. La protesta è avvenuta all’altezza di Via del Corso, dove circa 200 persone si sono riunite per protestare contro la veridicità del Covid-19. “Marcia su Roma”, era lo slogan dell’evento.

Fase 2
Coronavirus, (Getty Images)

Coronavirus, manifestazione a Roma: “Non esiste”

I partecipanti hanno messo in dubbio l’esistenza del virus e tutti i provvedimenti estremi finora presi come il lockdown durato due mesi. Non sono mancati anche dei momenti di alta tensione tra i rappresentanti della rivolta e gli agenti delle Forze dell’ordine.

Presenti anche rappresentanti di Casapound, come ha spiegato uno dei portavoce al megafono. “Vogliamo dire allo Stato che il virus è un cavallo di troia, non esiste e per questo in molti oggi non indossano la mascherina. Ci stanno facendo fallire per chissà quale disegno politico, vogliono rifare le regole sociali”, ha riferito un esponente del gruppo come riporta l’ANSA.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, uno studio rivela: senza lockdown il doppio delle vittime

La verità è che, seppur lentamente, continua a crescere silenziosamente il numero di persone che non credono al 100% nella situazione o quanto meno nella gravità della stessa. Molti, infatti, ritengono che quanto vissuto sia stata più che altro una forzatura per chissà quale disegno oscuro dei poteri forti. Nulla di assolutamente dimostrabile, ovviamente. Al momento parla la matematica di morti e contagiati in giro per il mondo.