CONDIVIDI

Coronavirus, la Croazia riapre le frontiere: no ai turisti italiani. Il governo ha deciso di consentire l’ingresso senza restrizioni ai cittadini di 10 Paesi europei esclusa l’Italia

Croazia apertura frontiere
Coronavirus, la Croazia riapre le frontiere: no ai turisti italiani (Foto: Getty)

Giovedì il Primo Ministro croato Andrej Plenkovic ha dichiarato durante una riunione dell’esecutivo che il paese sta aprendo senza restrizioni i suoi confini a 10 paesi europei, esclusa l’Italia.

Secondo l’ultima decisione, i cittadini di Slovenia, Ungheria, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia e Germania potranno entrare in Croazia liberamente.

Il premier ha affermato che la decisione di riaprire i confini è arrivata sulla scia del successo della Croazia nella lotta contro il coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus: primo Stato Europeo dichiara finita l’emergenza

Coronavirus, la Croazia riapre le frontiere: no ai turisti italiani

Croazia apertura frontiere
Coronavirus, la Croazia riapre le frontiere: no ai turisti italiani (Foto: Getty)

Dall’inizio dell’epidemia, la Croazia ha registrato un totale di 2.244 casi e 101 decessi per Covid-19. Ora dopo il lockdown è il momento di guardare avanti e pensare anche alla stagione turistica, settore fondamentale per l’economia locale.

Tra i Paesi che potranno recarsi nei Balcani non figura però l’Italia. Il timore dei contagi ancora alti in Lombardia e in alcune parti del Nord Italia, sembrano aver influenzato la scelta.

Il diniego nei confronti dei cittadini italiani arriva dopo quello preso da Austria e Svizzera. Per ora quindi nonostante la prossimità geografica non sarà possibile recarsi in questi Stati per trascorrere le nostre vacanze. Tra chi ha riaperto invece i propri confini anche a noi figura la Cina. Pechino riprenderà i voli charter con Roma e Milano già dal mese di giugno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fase 2 voli, la Cina riapre i collegamenti con l’Italia e altri 8 Paesi

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24