Scontro tra Trump e Twitter: il social smentisce il presidente americano

0

Per la prima volta le parole di Donald Trump vengono smentite da Twitter. Il presidente americano ribatte: “Sopprime la libertà di parola, interverrò”.

Trump Twitter
E’ scontro tra il presidente americano ed il social (via Getty Images)

Uno scontro inedito quello tra il presidente americano, Donald Trump, ed il social network, Twitter. Infatti il tycoon è riuscito anche ad inveire contro la piattaforma social su cui conta ben 80 milioni di follower, ed usata come strumento principale di propaganda.

Ma a scatenare l’ira del presidente ci ha pensato un intervento insolito del social media di San Francisco, che per la prima volta ha smentito le parole del leader americano, o meglio ha corretto il tweet del presidente. Infatti in due tweet, Trump evocava il rischio di frode elettorale dopo che il governatore di San Francisco, insieme ad altri esponenti dei democratici, stanno valutando la possibilita’ del voto per posta a causa del coronavirus.

La compagnia di social network, però ha prontamente corretto il tycoon. Infatti Twitter ha segnalato i due post del presidente con l’avviso di ‘verificare i fatti‘. Successivamente, sempre il social network ha segnalato che le parole del presidente sono prive di fondamento e non trovano riscontro su nessuno dei siti o notiziari del paese.

Lo scontro tra Trump e Twitter: il presidente americano risponde al social

Trump Twitter
Donald Trump attacca il social network (Getty Images)

Successivamente nella vicenda è intervenuto anche un portavoce del social network, che ha ricordato come le parole del presidente: “contengono informazioni potenzialmente fuorvianti sui processi di voto e sono stati contrassegnati per fornire un contesto aggiuntivo“.

Trump ha così subito puntato il dito contro la piattaforma. Ovviamente l’attacco a Twitter è arrivato sullo stesso social. Il 45esimo presidente americano ha scritto: “Twitter sta interferendo nelle elezioni presidenziali 2020.” Sempre Trump americano ha poi continuato: “Stanno dicendo che la mia dichiarazione sul voto per posta non e’ corretta, basandosi sul fact-checking delle Fake News”.

Infine però l’imprenditore ha lanciato la più pesante delle accuse per un social, affermando: “Twitter sta completamente sopprimendo la liberta’ di parola ed io, come presidente, non consentiro’ che accada!“.

Ancora una volta il tycoon si dimostra insofferente a tutte le regole social contro la diffusione di fake news. Stavolta, però, ha lanciato la più pesante delle accuse nei confronti di Twitter, non ricordando però, che nessuno gli ha impedito di scrivere il tweet che punta il dito contro il social.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui