CONDIVIDI

Partita di calcio clandestina in Svizzera, con assembramenti ed invasione di campo finale: norma di distanziamento violate, ma la polizia non interviene

svizzera partita invasione
Invasione di campo in una partita clandestina in Svizzera (Screenshot You Tube)

In molti Paesi d’Europa, terminata la fase più critica dell’emergenza Coronavirus, il lockdown totale è terminato e le persone cominciano ad uscire in libertà. Tuttavia, le norme del distanziamento sociale dovrebbero essere rispettate anche all’aria aperta, evitando di creare pericolosi assembramenti. E’ proprio quello che non è avvenuto a Losanna, in Svizzera, dove è stata organizzata una partita “clandestina” di calcio. Non solo, perché l’evento sportivo è stato seguito da circa 1000 persone, che hanno ignorato le più semplici misure di sicurezza. Per di più, dopo la realizzazione di un calcio di rigore, la folla ha effettuato una invasione di campo. In attesa che il campionato svizzero, quello vero, ricominci probabilmente il prossimo 8 giugno, qualcuno ha sentito la nostalgia del pallone, ma di fatto ha commesso delle gravi violazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Svizzera: “Chi ha questi anticorpi può tornare a lavoro”

Svizzera, partita clandestina di calcio finisce con una invasione di campo: la polizia non interviene

svizzera partita invasione
il calcio è fermo per il Coronavirus (Getty Images)

Gesto folle quello che accaduto in Svizzera, nel quartiere di Boveresses, a nord di Losanna, dove circa mille persone hanno invaso un campo di calcio, dove si stata disputando una partita non autorizzata. Non c’è stato nemmeno l’intervento della polizia, che hanno lasciato correre. “Visto il gran numero di persone, l’intervento da parte degli agenti sarebbe stato pericoloso e controproducente” ha spiegato il portavoce della polizia municipale all’emittente locale Rts. L’organizzazione dell’incontro è avvenuta tramite social network, con molte persone che forse si sono incontrate per festeggiare la fine della quarantena.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, offerto ex campione del mondo: affare a zero