CONDIVIDI

Decreto Rilancio, tutti i bonus previsti: quali sono e come ottenerli. Si va dagli incentivi per le vacanze fino ai lavori in casa

Bonus vacanze
Decreto Rilancio, tutti i bonus previsti: quali sono e come ottenerli (Foto: Getty)

Il decreto Rilancio ideato dal Governo per far ripartire la nostra economia, falcidiata dal coronavirus, prevede diversi bonus per le famiglie e gli imprenditori italiani. Si parte dall’incentivo al turismo con un credito di 500 euro per pagare l’albergo, disponibile per tutti i nuclei familiari con Isee non superiore a 40mila euro. Se però la famiglia è composta da soli 2 individui, il bonus scende a 300 euro. Solo 150 invece per i single.

Oltre al turismo è anche prevista una forte detrazione per gli interventi all’interno della propria abitazione. Si passa da lavori di efficienza energetica, fino alla messa in sicurezza per rischio sismico. Il bonus riguarda anche gli impianti fotovoltaici e le infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici, con detrazioni del 110% per i costi sostenuti tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.

Paste the following code before the "" or "" tag

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Protesta dei braccianti contro le misure del Decreto Rilancio: l’appello

Decreto Rilancio, tutti i bonus previsti: quali sono e come ottenerli

Decreto Rilancio Governo
Decreto Rilancio, tutti i bonus previsti: quali sono e come ottenerli (Foto: Getty)

Per quanto riguarda gli imprenditori, sono previsti crediti d’imposta del 60% per il canone di locazione del mese di marzo, aprile e maggio. In più per tutti i lavoratori autonomi e gli imprenditori che non hanno superato i 250 milioni di ricavi nell’anno precedente, non dovrà essere versato il saldo 2019 e la prima rata dell’acconto 2020. 

Nel decreto è prevista anche la sospensione fino al 31 agosto di tutti i versamenti relative a cartelle di pagamento, avvisi di addebito e di accertamento.

Sarà possibile anche rateizzare i debiti relativi a piani di pagamento della “rottamazioni-ter” o del “saldo e stralciodecaduti per mancato versamento delle rate del 2019.

L’Agenzia delle Entrate ha anche resto noto che pur dovendo emettere entro la fine del 2020 gli atti relativi a controlli, non li notificherà prima di gennaio 2021, senza aggiungere interessi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Decreto Rilancio, bonus biciclette e monopattini: come richiederlo