CONDIVIDI

La Serie A si attrezza per la ripartenza e la Lega fissa tre fasce orarie: ecco le finestre in cui si potrebbe giocare da giugno

Serie A fasce orarie
Regna il caos sulla ripresa del campionato (getty Images)

Il calcio italiano, anche se a fatica, sta cercando di ripartire. Ieri la Figc, nel Consiglio federale, ha stabilito che i campionati dovranno concludersi entro il 20 agosto, dando più tempo alle Leghe per organizzarsi. La Serie A, la prima competizione a ricominciare, sta facendo di tutto per scendere in campo già il 13 giugno, visto che c’è anche il problema delle Coppe europee di mezzo. Ci sono ancora ben 124 partite, compresi 4 recuperi, da disputarsi in 2 mesi, con un calendario molto intenso, nella fase più calda della stagione, sia in senso atmosferico che competitivo. A tutto questo c’è si vanno a sommare anche le tre gare di Coppa Italia. In ogni caso, la Serie A già è al lavoro per studiare il nuovo calendario post Covid-19, inserendo le partite in tre diverse fasce orarie: 16.30, 18.45 e 21.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ripresa Serie A, la decisione della Figc: il comunicato

Calcio, la Serie A verso la ripartenza: le tre fasce orarie in cui si potrebbero disputare le gare

Dal 18 maggio le squadre della Serie A hanno cominciato ad allenarsi nuovamente in gruppo dopo lo stop forzato di oltre due mesi per il Coronavirus. Tutto il movimento del massimo campionato calcistico spinge per una ripartenza, che potrebbe avvenire il 13 giugno, anche se la Figc aveva già fissato il divieto di competizioni sportive almeno fino al 14. In questo caso ripartirebbe, il 20 giugno, dalla 27.a giornata, con il match clou Atalanta-Lazio, mentre tra le pretendenti allo Scudetto, la Juventus sarà ospite del Bologna, l’Inter giocherebbe a San Siro contro il Sassuolo. Il tutto, però, sarà assoggetto alla suprema decisione del Governo, che valuterà in base all’andamento dei contagi. Non è da escludersi che alcune partite, rigorosamente a porte chiuse, non vengano giocate in alcuni stadi del centro-sud di squadre di altre categorie.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, via agli allenamenti collettivi: approvato il nuovo protocollo