CONDIVIDI

La Cina respinge ogni accusa di responsabilità sulla pandemia di Covid-19 e risponde: azione contro gli Usa in caso di sanzioni

covid cina usa
Nuovo scontro tra Cina e Usa (Getty Images)

Sono sempre più tesi i rapporti diplomatici tra la Cina e gli Stati Uniti dopo lo scoppio della pandemia mondiale di Covid-19. Nelle scorse settimane gli americani hanno lanciato gravi accuse al governo cinese, reo di aver creato il virus in laboratorio ed essere responsabile della sua diffusione. Oltre a questo, c’è grande tensione anche per quanto riguarda lo studio del vaccino, con il Paese asiatico incriminato di spionaggio. In tutto ciò il Congresso degli Usa è pronto a chiedere ingenti danni a Pechino, che però poco fa ha riposto in maniera secca. “Siamo fortemente contrari a questa linea da parte degli Usa – ha affermato il portavoce del Parlamento cinese Zhang Yesui alla stampa locale – risponderemo con forza alle accuse con misure di ritorsione”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trump attacca l’Oms: “Burattino della Cina, pronto a sospendere i finanziamenti”

Clima teso tra Cina e Usa a causa del Covid-19: l’attacco di Trump

covid cina usa
Donald Trump, presidente degli Stati Uniti (Getty Images)

Non si placano le infinite polemiche tra Cina e Usa, con il presidente Donald Trump costantemente sul piede di guerra. Tra qualche mese, a novembre, ci saranno le elezioni presidenziali e il tycoon non vuole farsi scappare l’occasione per tornare al potere. Trump nei giorni scorsi aveva accusato nuovamente il governo di Pechino affermando che “la sua incompetenza ha causato una strage mondiale“. Ma la guerra tra questi due Stati non è solamente sanitaria, ma soprattutto economica, con i colossi delle tecnologie informatiche coinvolte.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Cina, tornano le misure restrittive dopo l’aumento dei contagi

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24