CONDIVIDI

Covid-19, tamponi fai da te: in UK pronta a partire la sperimentazione in larga scala e risultato in 20 minuti, lo conferma il governo

Covid-19 tamponi UK fai da te
Covid-19, in UK arrivano i tamponi fai da te (Getty Images)

Covid-19, tamponi fai da te: il governo britannico ha annunciato che partirà la sperimentazione di un nuovo tipo di tampone fai da te. Servirà a verificare l’eventuale contagio e soprattutto non  prevede il passaggio in laboratorio. Basteranno 20 minuti per avere un risultato preciso.

Colme ha spiegato il ministro della Sanità, Matt Hancock, in conferenza stampa sarà una sperimentazione su larga scala. Ha anche confermato che la curva dell’infezione è stabilmente in calo on tutto il Paese e che il numero dei morti è tornato a livelli mei registrati prima della pandemia. Però comunque è un numero superiiore alla quota normalmente registrata  in primavera.

Confermato anche che il governo ha poi ordinato altri 10 milioni di kit di test sierologici sugli anticorpi. Dovranno individuare chi abbia già avuto l’infezione ma non lo sa. Sono test che fino ad oggi hanno già permesso di verificare che il 5% della popolazione britannica ( ma è il 17% a Londra) sia venuta in contatto con il contagio, manifestando o meno sintomi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Premier League, il piano per la ripresa: tamponi e 8-10 stadi neutri

Covid-19, vaccinazione obbligatoria in UK? Il ministro per ora prende tempo

Non è questo però l’unico tema che Matt Hancock ha toccato nella conferenza stampa di oggi per aggiornare la situazione. Il ministro della Salute britannico ha anche parlato del vaccino e della possibilità che sia considerato obbligatorio per tutti. Il problema di fondo è che al momento nonostante le molte ricerche in tutto il mondo, il vaccino ancora non c’è.

“Stiamo facendo tutto il possibile – ha detto Hancock – per ottenere un vaccino. Lo raccomanderemo soltanto se è sicuro e questo significa che se otteniamo un vaccino, e tutti stanno lavorando incredibilmente duramente per questo, poi decideremo. Diremo assolutament di farlo, soltanto se arriveranno dei consigli clinici che dicono come sia sicuro”.

Londra vaccino Covid-19
Londra a caccia del vaccino anti Covid-19 (Getty Images)

Al momento, come ha confeeremato Hancok, il tema dell’obbligatorietà del vaccino non è ancora stato discusso. Prima è fondamentale ottenere il vaccino e le ricerche della Oxford University sono a buon punto in questo senso. In realtà, comunque, “sebbene alcuni Paesi abbiano adottato programmi obbligatori, quelli di maggior successo tendono a essere svolti sulla base del consenso”.

Una posizione condivisa dal professor Chris Whitty (Chief Medical Officer per l’Inghilterra). Il priomo passo è aspettare di avere materialmenmte in mano il vaccino e verificare che funziona. Poi il governop decideràò quale uso farne, anchje in base al numero di dosi.

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24