CONDIVIDI

Mariastella Gelmini parla di tasse e delle difficoltà enormi a cui vanno incontro tanti piccoli commercianti nelle prossime settimane. 

Mariastella Gelmini
Mariastella Gelmini (via Getty)

Con il COVID-19 la situazione in Italia è diventata davvero molto complicata. Oltre alle tantissime persone che non sono sopravvissute al virus, l’intera economia è collassata in seguito a quanto sta accadendo. Il lockdown e la crisi che si è generata ha provocato delle perdite economiche importantissime, spingendo tanti a chiudere bottega e a fare dei tagli importanti. Per questo la situazione è difficilissima e bisogna muoversi bene per cercare di rialzare un Paese ancora in crisi. Negli ultimi giorni c’è tanta tensione. Proprio di questo ha parlato oggi la Gelmini.

Paste the following code before the "" or "" tag

LEGGI ANCHE —> Ambulanti, proteste a Milano e Torino: “Chiediamo rispetto, nessuna tutela”

Gelmini: “Tasse vanno prorogate a novembre, aiutiamo l’Italia”

“Il Paese riparte lentamente, tantissimi liberi professionisti vengono da oltre due mesi a fatturato zero. A fine giugno per loro  c’è il concreto rischio di una tranvata da 29 miliardi”, lancia l’allarme in Senato Mariastella Gelmini, membro del movimento Forza Italia. L’ex ministro dell’istruzione non ci sta e chiede a gran voce di aiutare i piccoli imprenditori e le piccole imprese, liberando tutti, momentaneamente, dal giogo delle tasse. “Tutti i pagamenti e i versamenti fiscali vanno posticipati almeno al 30 novembre. Possiamo farlo immediatamente”. La proposta è sul tavolo, Forza Italia sta lottando. Nelle prossime settimane ci saranno senza dubbio aggiornamenti importanti.

LEGGI ANCHE —> Concerti annullati, c’è l’ufficialità: slittano i tour di Vasco, Ferro e tanti altri