Coronavirus, siti escort ritornano disponibili: numeri incredibili

0

Coronavirus, siti escort riprendono immediatamente a fornire i propri servigi al miglior offerente malgrado non ci sia ancora la libertà totale di interazione.

Ecort prostituta
Ecort prostituta (via Getty)

La Fase 2 è certamente iniziata da un po’, ma non è di certo un “libera tutti”. Ci sono delle regole ferree da rispettare, anche se c’è maggiore libertà. Ed il governo, su consiglio degli scienziati ovviamente, continua a sconsigliare gli incontri amorosi e soprattutto sconsiglia le attività sessuali con le altre persone. Il virus di Wuhan, infatti, come un qualsiasi raffreddore, si diffonde con i liquidi corporei, con il contatto fisico.

Insomma, per il momento, meglio evitare di entrare in intimità con persone che non hanno passato la quarantena con noi, dato che il rischio di contagio è altissimo. Eppure c’è una parte della popolazione che, in barba a questa prescrizione, ora ha riaperto i battenti. Il largo numero di escort che operano sul suolo italiano.

LEGGI ANCHE —> Gelmini: “Tasse vanno prorogate a novembre, aiutiamo l’Italia”

Coronavirus, siti escort ritornano disponibili: numeri incredibili

Attività illegale e perseguita dalla legge, chi lavora come escort ha subito tanti problemi in questi mesi. Con la quarantena obbligatori ed il lockdown, in molte hanno dovuto reinventarsi come camgirl e lavorare soltanto dalla distanza.

I guadagni sono diminuiti nettamente e tantissime non aspettavano altro che questo lunedì per tornare in piena attività. Soltanto nella giornata di oggi, riporta Affariitaliani, i siti escort advisor hanno registrato ben 4586 nuovi annunci a Roma.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, il bollettino del 18 maggio: 99 morti, 2366 guariti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui