Coronavirus, Germania: vacanze in Italia ancora da valutare

0
4

Coronavirus: la Germania, attraverso il ministro degli Esteri Heiko Maas, si è espressa circa le possibilità di vacanze in Italia e in Spagna.

Heiko Maas
Coronavirus, Germania, Heiko Maas parla delle vacanze (photo Gettyimages)

Nel corso di una video-conferenza con i 10 paesi più  ambiti dai tedeschi per le vacanze estive, il ministro degli esteri tedesco ha annunciato, come riporta Tgcom24, con Italia e Spagna bisognerà ancora parlare. Il ministro degli esteri ha annunciato che la Germania non è favorevole ad accordi bilaterali, ma preferisce un “processo coordinato” nell’Unione Europea. Tuttavia, come leggiamo dalla fonte, la Germania dovrà ancora parlare con i due Paesi che hanno registrato un gran numero di casi di Coronavirus.

Il ministro tedesco ha fatto un punto sulla situazione generale dell’Unione Europea dove, spiega Maas, il trend dei contagi è in ribasso e la situazione sta migliorando. Vista questa situazione il ministro spera che presto tutti i Paesi possano avere sotto controllo la situazione in modo tale da poter viaggiare in tutta Europa. “Non so se questo sarà possibile questa estate”, ha poi dichiarato il ministro.

Leggi anche >>> Fase 2 turismo, Germania e Austria alleate: così faranno fuori l’Italia

Coronavirus Germania: le parole del ministro tedesco sulle vacanze

Heiko Maas
Il ministro degli affari esteri tedesco, Heiko Maas (photo Gettyimages)

Come riporta Tgcom24, a esprimersi sulla questione è intervenuto anche Luigi Di Maio, che ha fatto sapere che dal 3 giugno l’Italia sarà pronta ad aprire i confini. Come leggiamo dalla fonte, secondo Di Maio, per quella data sarà possibile dapprima circolare internamente, dunque da regione a regione, e poi sarà consentito l’ingresso ai cittadini europei.

Di Maio ha inoltre annunciato di ritenere assolutamente inammissibili eventuali “black list” tra i vari paesi. Come leggiamo dalla fonte, quello che l’Italia è pronta a fare dal 3 giugno, è posticipato per la Spagna. Quest’ultima, da quanto si apprende, sarà pronta ad ospitare cittadini europei dalla fine di giugno. Per lo stesso periodo, in Spagna, si potrebbe avere anche lo spostamento tra regioni.

Potrebbe interessarti anche: Vaccino Coronavirus, buone notizie dall’Italia: “Possibile a settembre”

F.A.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui