Meteo, Italia ancora divisa in due: tra correnti gelide ed anticiclone

Il meteo continua a dividere l’Italia. Infatti al Nord continueranno a soffiare i venti gelidi, mentre al sud s’intensifica l’anticiclone africano.

Meteo Italia
Situazione meteorologica complessa sulla penisola (via Pixabay)

Continua ad essere divisa in due dal meteo l’Italia. Infatti anche nella giornata odierna avremo una penisola divisa in due. Al Nord infatti persisteranno le correnti gelide del Nord Europa, mentre invece al Sud continuerà a salire di latitudine l’anticiclone africano.

Infatti proprio per quanto riguarda l’anticiclone, nelle porssime ore il Sud Italia potrebbe essere invasa dalla sabbia sahariana, pronta a cadere sulla penisola sotto forma di Pioggia Rossa.Inoltre qui il caldo si farà sentire parecchio, con temperature che potrebbero toccare i 39° tra Calabria e Sicilia.

Mentre invece per il nord continua il tempo instabile. Tra questo giovedì e venerdì, infatti, troveremo ancora piogge sulle regioni di Nord Ovest, specialmente su Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia occidentale ed Emilia occidentale. Altrove invece arriverà il caldo in largo anticipo, con giornate che miglioreranno già dalla giornata di venerdì.

Meteo Italia, salgono le temperature al sud: in arrivo un’estate da record

Meteo Italia
Al sud in arrivo giornate con temperature da record (via Pixabay)

Come detto la situazione meteo in Italia sarà abbastanza complessa. Al Nord continueranno a farsi sentire le gelidi correnti proveniente dai paesi nordici. Mentre al Sud l’anticiclone africano continuerà a far sentire la sua alta pressione, con temperature che andranno a toccare cifre record. Andiamo quindi ad analizzare la situazione sulla penisola settore per settore.

Sulle regioni del Nord Italia aumenteranno gli addensamenti tra Alpi e Val Padana. Aumentano le piogge, invece, sulle regioni del Nord Ovest con piogge e temporali che toccheranno Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta. Le temperature rimangono stazionarie, con massime che andranno dai 23 ai 25 gradi.

Invece sulle regioni dell’Italia centrale le piogge toccheranno soprattutto l’Emilia Romagna. Qui però inizierà a salire l’alta pressione africana, con temperature che aumenteranno soprattutto su Lazio, Abruzzo e Umbria, altre precipitazioni sulle Marche. Le temperature qui subiranno un lieve rialzo, con massime che andranno dai 26 ai 31 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia continuerà a spingere l’alta pressione, con l’anticiclone africano pronto ad invadere la penisola. Il sole, durante la giornata odierna, sarà offuscato da alcune velature, che renderanno il clima più mite. Nonostante ciò le temperature continueranno ad aumentare specialmente in Sicilia, con massime che andranno dai 29 ai 35 gradi.

L.P.

Per altre notizie sul Meteo Italiano, CLICCA QUI !