Hamilton Ferrari, i tifosi sognano: l’indizio di qualche mese fa

Hamilton Ferrari, i tifosi sognano: l’indizio di qualche mese fa. Il sei volte campione del mondo sarebbe il massimo per sostituire Sebastian Vettel alla fine del 2020

Vettel Hamilton
Hamilton Ferrari, i tifosi sognano: l’indizio di qualche mese fa (Foto: Getty)

Il passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari potrebbe riprendere quota dopo l’ufficialità dell’addio di Sebastian Vettel alla “Rossa” al termine della stagione 2020.

Vettel e la Ferrari avevano discusso sull’estensione della loro partnership per diversi mesi, ma non sono riusciti a concordare le condizioni per un prolungamento oltre il 2020. Questo apre una serie di scenari a livello di mercato che potrebbero infiammare il cuore dei tifosi. Non è un segreto infatti l’interessamento della Scuderia di Maranello per il fenomeno inglese della Mercedes. Già nei mesi scorsi c’erano stati degli abboccamenti con John Elkan e Louis Camilleri per buttare giù le basi di una trattativa. Così come Vettel, anche Hamilton va in scadenza di contratto al termine del prossimo campionato mondiale e sta discutendo un possibile rinnovo con le frecce d’argento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hamilton Ferrari, altro indizio importante: il sogno è possibile!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hamilton Ferrari, arriva la conferma di Binotto: “Parole importanti”

Hamilton Ferrari, i tifosi sognano: l’indizio di qualche mese fa

Hamilton Ferrari
Hamilton Ferrari, i tifosi sognano: l’indizio di qualche mese fa (Foto: Getty)

Toto Wolff, team principal della Mercedes, sta facendo di tutto per convincere Lewis Hamilton a rimanere fino al termine della carriera a Brackley, ma il suo stesso futuro è ora in dubbio. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Wolff potrebbe far parte del nuovo progetto Aston Martin al fianco del magnate Lawrence Stroll.

Hamilton ha da sempre dichiarato di essere affascinato dalla possibilità di correre in Ferrari, per consacrarsi definitivamente come il più grande della storia. Quest’anno potrebbe raggiungere i titoli iridati di Michael Schumacher e per segnare in modo indelebile la storia di questo sport, mancherebbe solo l’affermazione in rosso. Chiaramente la trattativa è molto complessa, sia per i tempi ristretti che per la portata economica della stessa. Dal punto di vista del marketing avrebbe un ritorno clamoroso e la coppia con Leclerc sarebbe senza dubbio la più esplosiva del paddock. Per andare effettivamente in porto nel 2021 servirebbe un’apertura convinta da parte del driver inglese, unico padrone del proprio destino. Elkan e Camilleri lo aspetterebbero a braccia aperte, demandando poi a Binotto l’incombenza di gestire due campioni sotto lo stesso tetto. Sarebbe forse l’unico nome che metterebbe d’accodo tutti, forse lo stesso Leclerc che potrebbe imparare i segreti del mestiere dal migliore. Vedremo nelle prossime settimane se rimarrà un sogno per i tifosi o potrà effettivamente esserci un seguito concreto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Ufficiale l’addio di Vettel alla Ferrari: le dichiarazioni