Coronavirus: aumentano a dismisura i casi in America Latina

Coronavirus: forte accelerazione di contagi in America Latina. Secondo i dati riportati, il numero di contagi è salito a oltre 381 mila unità.

Brasile
Coronavirus: la sitauazione in America Latina (photo Gettyimages)

Coronavirus: l’America Latina ha registrato negli ultimi giorni, una forte accelerazione di contagi. Come riporta Ansa, infatti, il numero di contagi è salito a oltre 381 mila unità, 381.819 contagiati, per la precisione. Sale anche il numero di decessi, che ha raggiunto quota 21.440. I dati, come leggiamo dalla fonte, sono stati registrati in base a una statistica che Ansa ha effettuato per 34 nazioni e territori di tutta la zona del latinoamerica.

Come riporta la fonte, i primi dieci paesi rappresentano la quasi totalità dei casi di contagio, con 372.337 contagiati e 21.060 decessi. Il Paese più colpito è il Brasile, che conta 161.331 contagi e 11.519 morti. Al Brasile, come riporta Ansa, fanno immediatamente seguito il Perù e il Messico, con rispettivamente 68.822 e 36.327 casi di contagio. Per questi ultimi due paesi, i decessi ammontano, rispettivamente, a 1.961 e 3.573.

Leggi anche >>> Coronavirus Usa, Fauci suona lallarme: “Rischio epidemia fuori controllo”

Coronavirus: l’America Latina registra un forte aumento di contagi

Colombia
Coronavirus, la situazione in Colombia (photo Gettyimages)

Come riporta Ansa, salgono dunque a più di 381 mila i casi di contagiosità in America Latina. Dopo Brasile, Perù e Messico, in questa particolare classifica si posiziona l’Ecuador, che conta 29.509 casi, con 2.145 morti. Subito dopo, il Cile, con 30.063 contagi e 323 morti. Segue la Colombia, con 11.613 casi di contagi e 479 decessi.

Come leggiamo da Ansa, La Repubblica Dominicana conta 10.634 contagi e 393 decessi. Infine, chiudono questa particolare classifica il Panama e l’Argentina con, rispettivamente 8.448 e 6.034 contagi. Il numero di decessi, per questi ultimi due Paesi, ammonta, rispettivamente, a 244 e 305.

In base ai dati riportati dalla John Hopkins University, il primo Paese al mondo, per numero di contagi è l’America. Gli Usa contano infatti 1-358.901 contagi in totale. Agli Usa seguono: Russia e Gran Bretagna, con, rispettivamente, 232.243 e 227.737 casi di contagi.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, a Brescia la scritta “Ave Maria” sui campi agricoli – FOTO

F.A.