Fase 2, cos’è concesso fare in macchina e cosa non lo è

Primo weekend della fase 2, cos’è concesso fare o meno, in macchina

Fase 2 macchina
(Getty Images)

E’ arrivato il primo weekend della fase 2, bollettino nazionale abbastanza tranquillo e la gente comincia a sposarsi un po’ di più. No a ristoranti e bar, ma sì a seconde case purché sempre nella stessa regione. Tuttavia anche nella propria macchina ci sono regole da rispettare per evitare il contagio da Coronavirus.

Secondo il DPCM del 26 aprile, è obbligatorio tenere la mascherina anche in macchina se non è possibile garantire un metro di distanza. L’obbligo non è più previsto se in auto viaggiano persone appartenenti allo stesso nucleo familiare. Mascherina obbligatoria anche in moto, se si viaggia con un passeggero che può essere soltanto un convivente, altrimenti è vietato trasportare persone.

Non è obbligatorio tenere la mascherina in moto solo e soltanto se si indossa il casco integrale e si tiene la visiera chiusa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Fase 2 bonus vacanze: come funziona e chi può richiederlo

Fase 2, in macchina servono le mascherine: dove trovarle con l’app

Mascherine

L’idea, come riporta La Repubblica, nasce da quattro giovani ragazzi residenti all’estero. Per contribuire alla cosiddetta “fase 2” del loro paese, hanno progettato e messo in luce “Trovamascherine.org”, il primo portale Web per la ricerca, nelle farmacie, delle mascherine. Ma non è tutto: il portale facilita la reperibilità anche degli altri dispositivi di sicurezza, vale a dire: gel disinfettante, guanti monouso e termoscanner.

Come fa infatti sapere Enrico Goitre, uno dei progettatori del portale, l’idea è nata per facilitare tanto gli utenti, quanto i farmacisti. L’utente, una volta collegatosi al portale, avrà la possibilità di verificare, tra le farmacie più vicine, la disponibilità dei DPI.