De Donno torna a parlare: “Moltissimi Paesi ci hanno preso d’esempio”

0

Giuseppe De Donno, pneumologo dell’ospedale Carlo Poma di Mantova ha messo fine al suo silenzio stampa

Giuseppe De Donno
(Facebook)

Noto al pubblico per la terapia al plasma, per aver creato complotti tra i suoi fan e per il dibattito con Burioni, il dottore Giuseppe De Donno è tornato a parlare. Le terapie al plasma stanno diventando sempre più interessanti per trattare la malattia cinese.

Il dottor Burioni, ormai famosissimo esperto in materia di COVID-19, ne ha parlato con un post sui social. Il dottore ha sostenuto come “diventa interessantissima nel momento in cui riusciremo a stabilire con certezza che utilizzare i sieri dei guariti fa bene”.

Subito però c’è stato un attacco diretto da parte di Giuseppe De Donno, che invece sta combattendo sui social per queste terapia da molto tempo. “Il signor scienziato, quello che nonostante avesse detto che il coronavirus non sarebbe mai arrivato in Italia“, apostrofa Burioni. Poi continua “si è accorto in ritardo del plasma iperimmune”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Covid-19, plasma guariti come cura: Salvini polemizza con il Governo

De Donno torna a parlare sui social

“Un protocollo che ci invidiano moltissimi, un protocollo che è stato preso come esempio da molti stati europei e americani”. Questo il punto chiave delle sue parole e poi una pioggia di ringraziamenti a tutti coloro che l’hanno supportato ed hanno creduto nella sua teoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui