Emirati Arabi, a fuoco grattacielo di 48 piani: 7 feriti – VIDEO

0

Un grande incendio ha colpito ieri il grattacielo Abbco negli Emirati Arabi. Nel rogo sette persone sono rimaste ferite lievemente

Emirati Arabi
Grattacielo va in fiamme negli UAE (via WebSource)

Una notte di paura quella di ieri per il grattacielo di Abbco negli Emirati Arabi. Le fiamme hanno improvvisamente travolto la struttura di Sharjah alta ben 48 piani intorno alle ore 21 locali. L’incendio ha quasi completamente distrutto l’interno dell’edificio situato a Nord di Dubai. Ovviamente durante il rogo tutti coloro che erano all’interno dell’edificio sono stati evacuati.

Tra le fiamme ben 7 persone hanno riportato delle lievi ferite, ed hanno subito le cure dei paramedici stesso sul posto, a riferirlo ci ha pensoato il direttore della Difesa civile di Sharjah, Sami Khamis Al Naqbi.

Emirati Arabi, usati droni per spegnere l’incendio

Per spegnere il grande incendio che ha travolto il grattacielo di Abbco ci sono voluti dei droni, una dozzina di camion dei pompieri ed una decina di Vigili del Fuoco. L’intervento imminente dei pompieri ha evitato una vera e propria tragedia, con le fiamme che sono state domate nonostante la grandissima altezza dell’edificio. Per assistere allo spegnimento delle fiamme, moltissime persone si sono riversate in strada ed armate di smartphone hanno ripreso la scena, postandola poi su Twitter.

In breve tempo, le immagine postate sul social network americano hanno fatto il giro del mondo, mostrando le altissime fiamme che hanno spaventato i residenti di Sharjah.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti di polizia locale, che hanno avviato le indagini per capire l’origine del rogo. La torre di Abbco è una delle più grandi presenti negli Emirati Arabi. Costruita nel 2006, l’edificio è maestoso, comprende ben 36 parcheggi residenziali, mentre ogni paiano è composto da dodici appartamenti. Fortunatamente il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha impedito la distruzione totale dell’edificio, ma soprattutto ha impedito che si verificassero delle morti.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui