Fase 2, le città ripartono: la situazione da Milano a Palermo

Inizia la Fase 2 per l’Italia. Le grandi città ripartono, da Milano a Palermo si torna a lavoro in una sorta di normalità. Andiamo a vedere la situazione.

Fase 2
Fase 2, prevista nuova fuga da Milano: treni e aerei presi d’assalto (Foto: Getty)

E’ un lunedì diverso questo del 4 maggio, con le città che tornano a ripopolarsi. Dopo poco più di due mesi di serrata sono tutti pronti a dare il via alla fase due. Tornano a lavoro ben 4 milioni di italiani, con il traffico in aumento specie nelle emtropoli. Ovviamente niente sarà come prima nemmeno il traffico. In queste ore le pattuglie di polizia locale stanno regolando il traffico facendo attenzione a fermate, nodi viabilistici e incroci. Non è stato segnalato ancora nessun picco di traffico, atteso tra le 7:30 ed 8:30.

Intanto però torna a popolarsi la Stazione Centrale a Milano. Infatti ben 100 passeggeri sono in fila per accedere al treno Milano-Napoli. Come confermato dal governatore Vincenzo De Luca, una volta rientrati in Campania, i passeggeri dovranno osservare l’isolamento per 40 giorni, per evitare lo scoppio di un nuovo focolaio. Per ora però ha stupito l’ordine con cui i passeggeri si sono messi in fila, rispettando il metro di distanza.

Così dopo il controllo della temperatura dei passeggeri, il treno è partito con solamente quattro minuti di ritardo. Secondo le prime indiscrezioni, al momento nessuno è stato respinto ai controlli. Per consentire il rispetto del metro di distanza, solamente una porzione di posti è stata messa in vendita.

Fase 2, a Roma aumentano auto in giro e pendolari

Fase 2
Anche l’Italia pronta ad affrontare la seconda fase (Foto: Getty)

Anche nella capitale, Roma, il traffico è tornato a rialzarsi sia in strada che nelle stazioni dei treni. Stamattina, infatti, sono stati registrate più auto in giro, ma soprattutto più passeggeri alla stazione Termini, il tutto come effetto della partenza della Fase 2.

Aumenta così il flusso di persone rispetto alle scorse settimane, ma nonostante ciò il tutto sembra scorrevole. Si intensifica il flusso di traffico anche nelle strade, in particolare sulla Salaria, sulla Prenestina e sulla via Cristoforo Colombo in direzione Roma. Aumenta il traffico anche sulla tangenziale est, dove in corso Francia sono presenti dei lavori con un doppio senso di marcia nella carreggiata in direzione dello stadio Olimpico.

Ovviamente con il via alla fase 2 aumentano anche i controlli per evitare degli assembramenti. Sotto la lente di ingrandimento ci saranno specialemente i capolinea dei bus, gli snodi ferroviari, i parchi, ma soprattutto l’esterno dei locali riaperti per il cibo ad asporto.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Italiana, CLICCA QUI !