Bill Gates chiama Conte: pronti a collaborare per trovare il vaccino

0

Bill Gates chiama il premier italiano Giuseppe Conte. Il fondatore di Microsoft pronto ad impegnarsi nella ricerca per trovare il vaccino contro il Covid-19.

Bill Gates
Bill e Melinda Gates pronti a collaborare per un vaccino (via Getty Images)

Anche uno degli uomini più potenti al mondo è pronto a collaborare per la ricerca di un vaccino e non solo. Parliamo di Bill Gates, il fondatore di Microsoft disposto ad offrire all’intero pianeta un rimedio contro la pandemia da Coronavirus.

Bill in queste ore sta chiamando i vari capi di stato tra cui anche il nostro premier, Giuseppe Conte. Gates ha infatti riconosciuto l’impegno messo dal premier per la lotta contro il virus. L’obiettivo, come detto, è finanziare la ricerca nell’intento di trovare un vaccino il prima possibile contro il virus.

Gates, infatti, è pronto a promuovere una cooperazione globale. Il primo step è presentata dalla conferneza stampa della commissione europea prevista per lunedì 4 maggio. Il magnate americano ha riconosciuto il grande impegnod ell’Italia contro il virus, con il premier Conte pronto a portare l’argomento al centro del G20 del 2021.

L’iniziativa promossa da Bill Gates e da Conte è appoggiata anche da Francia, Germania, Norvegia e Consiglio Ue e chiamata World against Covid-19.

Bill Gates e l’operazione World Against Covid-19: alla ricerca del vaccino

Bill Gates vaccino
Coronavirus, Bill Gates finanzia lo sviluppo di un vaccino (Foto: Getty)

Il fondatore di Microsoft è pronto a far partire la cooperativa internazionale per trovare un vaccino contro il Covid-19. L’obiettivo di Gates è la raccolta di ben 7,5 miliardi di euro, somma che permetterebbe di velocizzare la ricerca ed aumentare la possibilità di trovare un rimedio contro al virus.

Il testo non è stato firmato solamente da Giuseppe Conte, ma anche da Angela Merkel, dal presidente francese Emmanuel Macron, dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel, dalla premier norvegese Erna Solberg e dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Nella lettera scritta con i vari capi di stato è sottolineato come la posta in gioco sia alta e solamente uniti si potrà trovare una soluzione contro il virus. Bisognerà quindi riunire le menti più brillanti e più preparate al mondo per trovare al più presto un vaccino per rimettere in salute il pianeta.

Inoltre l’unione europea ha potenziato l’accesso all’Access to Covid-19 Tools, una piattaforma che intende dare maggior risalto alla ricerca e la distribuzione equa del vaccino e di altri strumenti diagnostici e terapeutici per salvare i malati da Coronavirus.

Una volta raccolti i 7,5 miliardi, l’Unione Europea darà il via ad una cooperazione globale, in grado di coinvolgere scienziati e autorità di normazione, industria e governi, organizzazioni internazionali, fondazioni e operatori sanitari. Ogni euro raccolto sarà così convogliato ad organizzazioni sanitarie conosciute nel mondo come Cepi, Gavi, l’Alleanza per il vaccino tramite il Fondo Mondiale e l’Unitaid.

Così con la collaborazione con Bill Gates aumenterà la possibilità di trovare un vaccino, nella speranza di rimettere in salute il pianeta il prima possibile.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui