CONDIVIDI

Fase 2 Trenitalia: biglietti nominali, mascherine e tante altre novità in arrivo per i passeggeri dal 4 maggio sulle tratte nazionali

Trenitalia
Trenitalia è pronta per ripartire in tuto il Paese (Getty Images)

Fase 2 Trenitalia: dal 4 maggio ripartono i collegamenti con tutta Italia, ma cambierà molto per i passeggeri e il personale viaggiante. Lo ha specificato oggi l’azienda con un vademecum che è anche un appello alla responsabilità generale. Perché allentare la morsa, non significa ridurre i controlli.

Così per chi viaggerà in treno da lunedì prossimo, 4 maggio, sono previste regole sulle quale non è possibile trattare. I passeggeri di Frecce e Intercity dovranno esibire il biglietto nominale in maniera tassativa, con la prenotazione sarà obbligatoria. Come obbligatoria sarà la mascherina per tutti e a bordo dei treni dovranno trovarsi gli igienizzanti a bordo. Inoltre come per tutto il trasporto pubblico è prevista anche la distribuzione dei posti in modo da rispettare il distanziamento. Quindi saranno molto meno quelli a disposizione dei passeggeri, con una riduzione pari al 50 per cento. Per ovviare questo problemi, Trenitalia aumenterà il numero dei collegamenti.

Trenitalia garantisce che la prenotazione nominale sarà riservata e nel pieno rispetto deglle regole per la protezione dei dati personali. Ma servirà a garantire un livello maggiore di sicurezza sanitaria. Per fare un esempio, sarà possibile sapere se sul treno che abbiamo preso c’era anche un altro passeggero che successivamente è risultato positivo al Covid-19.

A complicare ancora di più la situaziione, la decisione di Italo che invece rimarrà ancora ferma ripartendo solo il 17 maggio prossimo. Anche per questo, Trenitalia ha fatto il pieno di biglietti venduti. La stima è di circa 3 milioni di italiani che lunedì 4 maggio viaggieranno su rotaia. C’è chi potrà finalmente tornatre regolarmente al Sud Italia. Ma c’è anche il percorso inverso di operai, altri lavoratori e studenti universitari che avevano abbandonato le città del Nord allo scoppio della pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, rivoluzione nel mondo dei trasporti pubblici: cosa cambia

Fase 2 , Trenitalia aumenta anche i treni regionali ma con regole rigide

Fase 2, Trenitalia ha garantito che le stesse rigide regole saranno applicate anche sui collegamenti regionali. E pure in questo caso la promessa è quella di aumentare il numero delle corse, alla luce del taglio drastico di posti. Un modo per garantire ai pendolari di potersi muovere senza problemi.

Il personale della compagnia è tenuto a segnalare eventuali comportamenti non conformi alle Forze dell’Ordine per faer rispettare le regole. Ma almeno per ora Trenitalia fa appello alla sensibilità e alla collaborazione dei suoi clienti, impegnadosi in prima persona per garantire la sicurezza a bordo.

Trenitalia 4 maggio
Già milioni di biglietti prenotati su Trenitalia per il 4 maggio (Getty Images)

I dispenser con gel igienizzante sono presenti anche nelle stazioni. E  saranno anche realizzati percorsi a senso unico per separare i flussi in entrata e uscita. Un modo per distribuire i passeggeri in modo da evitare assembramenti.