Fase 2, in Calabria riaprono bar e ristoranti: le condizioni

Jole Santelli presidente della Regione Calabria riapre a bar e ristoranti anticipando la fase 2

Jole Santelli riapre bar e ristoranti in Calabria

La Calabria anticipa la fase 2 con un’ordinanza firmata dal presidente della Regione , Jole Santelli. Aperti anche bar e ristoranti, questo prevede l’ordinanza per la fase 2 della ripartenza anticipata, per la Calabria a domani, 30 aprile. Le misure adottate, le riaperture, sono fonte di un’operazione di fiducia che Jole Santelli vuole dare ai suoi cittadini. “I calabresi hanno dimostrato senso civico e rispetto delle regole”, ecco come apre il suo comunicato su Facebook.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Piemonte, un sindaco protesta: “Non abbiamo neppure tamponi per malati”

Calabria, fase 2 anticipata: bar e ristoranti riaperti

Calabria
Jole Santelli presidente della regione Calabria (via WebSource)

Un’operazione di fiducia quella di Jole Santelli che firma l’ordinanza con la quale delibera la riapertura prima del 4 maggio, prevista per domani 30 aprile. 10 i punti chiave dell’ordinanza che pubblica anche sul suo profilo Facebook. Tra i punti più importanti, c’è l’autorizzazione allo spostamento per comuni e all’attività di commercio al dettaglio, anche in forma ambulante di fiori, piante, semi e fertilizzanti.

Buone notizie per bar e ristoranti che, oltre all’attività d’asporto come consentito in tutto il resto d’Italia, ha un’opzione in più. La Regione Calabria, con la firma di Jole Santelli, autorizza alla consumazione in quest’ultimi che dispongono di tavoli all’aperto.

Invito i calabresi ad essere molto cauti e sono certo che si dimostreranno più responsabili di chi li governa. Fino a…

Pubblicato da Pippo Callipo su Mercoledì 29 aprile 2020

 

Non tutti i suoi cittadini sono d’accordo a riguardo, sono tanti i commenti negativi sotto al post pubblicato su Facebook. Qualcuno l’accusa: “Ci hai appena condannati a fare la fine della Lombardia per semplici manie di protagonismo. Complimenti!”. Oltretutto Villa Torano continua ad essere un caso Nazionale.