Esame di maturità 2020, Azzolina: “Studenti pronti per il 17 Giugno”

Esame di maturità 2020 atipico, a spiegarlo il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina

Esame di maturità 2020
(Twitter)

Esame di maturità 2020 un po’ atipico, come tutto ciò che sta accadendo ed accadrà in prospettiva causa Covid-19. A dare ulteriore chiarezza, il Ministro all’Istruzione Lucia Azzolina, che ha risposto alle curiosità degli studenti. Grazie alla Live dei ragazzi di Skuola.net, c’è stata la possibilità di dare qualche spiegazione ai maturandi ancor più preoccupati per il loro esame perché ancora tutto incerto.

“17 Giugno, i ragazzi salvino questa data. Si partirà quel giorno, con un solo esame orale parlando di un argomento scelto con i loro prof. Non ci sarà alcuna tesina, si parte da un argomento di indirizzo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Scuola, arriva l’attacco delle regioni alla ministra Azzolina

Coronavirus, Azzolina: “A settembre si tornerà a scuola”

Lucia Azzolina, Maturità

Il Ministro Lucia Azzolina, con i ragazzi di Skuola.net ha fatto anche qualche previsione per il futuro degli studenti italiani. “Stiamo lavorando con il Comitato di esperti in vista di settembre”, ha sostenuto. A settembre a scuola si deve assolutamente tornare, stiamo pensando a varie opzioni, nessuno pensi non si stia lavorando”. Quindi settembre è la data decisa per il ritorno, fino ad allora gli studenti di tutta Italia resteranno al sicuro nelle proprie case e nelle modalità ufficializzate dai dpcm che seguiranno. “Il governo ha l’obbligo di garantire la salute dei cittadini. È un sacrificio oggi per ripartire più forti domani”, ha concluso.