MotoGp, Valentino Rossi e i dubbi sul ritiro: decisione vicina

Valentino Rossi potrebbe lasciare la MotoGp e smettere di correre la prossima stagione: ipotesi ritiro dalle due ruote per il pesarese. Ecco quando ci sarà la decisione ufficiale

valentino rossi ritiro
Valentino Rossi a 41 anni era pronto per il debutto (via Getty Images)

A 41 anni potrebbe essere arrivato il momento di appendere il casco al chiodo. Ci sta pensando Valentino Rossi, il cui contratto con la Yamaha scadrà al termine del 2020. Il centauro pesarese sta sciogliendo i suoi dubbi chiuso in casa in quarantena per il Coronavirus, che ha fatto slittare di parecchi mesi l’inizio della stagione della MotoGp. Il primo Gran Premio potrebbe disputarsi in estate inoltrata, ma prima di quella data potrebbe addirittura arrivare il ritiro dalle corse per il ‘Dottore’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGp, arriva la sentenza per Andrea Iannone: lunghissima squalifica

MotoGp, Valentino Rossi verso il ritiro? La decisione verrà presa a breve

valentino rossi ritiro
Valentino Rossi (Getty Images)

Sono giorni di riflessioni quelli trascorsi da Valentino Rossi nelle proprie mura domestiche, insieme alla sua fidanzata Francesca Sofia Noviello. A 41 anni il 9 volte campione del mondo, però, ha ancora voglia di correre sulle due ruote. “Spero che si possa ricominciare ad agosto o a settembre – ha dichiarato Rossi al ‘La Stampa’ – io ho ancora voglia di salire in moto. Mi trovo in una situazione difficile, mi servirebbero 5 o 6 gare per capire se sono ancora competitivo, nel 2019 sono stato troppo lento”. Ma il 46 dovrà presto prendere una decisione difficile: “La scelta se continuare o smettere dovrò farla prima che il campionato inizi. Non sarebbe bello chiudere così la carriera, senza nemmeno correre. Il campionato potrebbe essere cancellato, ma io ho ancora voglia di continuare”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Motogp: cancellate le gare del Qatar e della Thailandia