Coronavirus, in Campania permesso fare jogging dal 27

Coronavirus, in Campania si potrà fare jogging dal prossimo lunedì 27 aprile. Una decisione che senza dubbio farà discutere ed anche parecchio. 

De Luca
Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca

La quarantena sta creando sempre più malcontento tra tantissime persone, che proprio non riescono più a stare ferme a casa. La voglia di una boccata d’aria torna a farsi sentire in modo forte, e per questo tutti spingono per una riapertura totale. Qualcosa che certamente non si può fare, e per questo sarà necessario riflettere attentamente ed aprire piano piano, con calma, facendo attenzione a quale ambito andare a modificare. Oggi, con una decisione destinata a far discutere ed anche parecchio, il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha aperto alla ripresa delle attività ricreative per i singoli cittadini.

LEGGI ANCHE —-> Covid 19, bimba scrive a Mattarella: “Ci faccia tornare a scuola”

Coronavirus, in Campania permesso fare jogging dal 27

Con un’ordinanza che si attiverà il 27 aprile ed andrà avanti fino al 3 maggio, la Regione Campania ha stabilito la libertà di fare jogging. Fermo restando il divieto di  svolgere  attività ludica  o  ricreativa all’aperto,” – si legge nel comunicato ufficiale- “è consentito svolgere individualmente attività motoria all’aperto. Ove compatibile con l’uso obbligatorio della mascherina”. 

Ci sarà quindi un’apertura netta per i campani, che potranno cominciare ad ambientarsi all’imminente fase 2. Le persone potranno tornare piano piano a fare attività fisica ed a respirare l’aria aperta, facendo attività fisica. Ovviamente questo non è certo un “libera tutti”, come si dice spesso parlando della prossima fase per il COVID-19. Ma è un’apertura che fa ben sperare.

LEGGI ANCHE —> Facebook Rooms, l’app per le videochiamate fino a 50 partecipanti