La Camera della Moda lancia l’appello: mascherine come gli occhiali

0

La Camera della Moda lancia l’appello sulle mascherine. Saranno utili ed alla moda come gli occhiali e vendute con varie fasce di prezzo.

Camera Moda
Mascherine alla moda come gli occhiali, la proposta (via WebSource)

Dal 4 maggio in Italia scatterà la Fase 2, ossia una lenta e graduale ripresa delle attività economiche del apese. Ma insieme alle attivitàe conomiche si tornerà anche a respirare l’aria per i cittadini italiani, si tornerà a passeggiare e a fare attività fisica. Niente però sarà come prima, infatti, si dovrà inizare a convivere con la mascherina, uno degli strumenti per proteggerci dal contagio.

Ovviamente non sarà semplice abituarsi, ma la Camera della Moda ha in mente il piano per convincere anche i più ribelli. Infatti varie aziende della moda come Ferragamo, Herno e Scervino, sono pronte a lanciare la moda della mascherina, come fu per gli occhiali. Le mascherine prodotte da queste case di moda dovranno comunque rispettare una fascia di prezzo indicata e le norme sanitarie per la mascherina.

La priorità infatti rimane quella di comare il gap che non permette a tutti di proteggere se stessi e gli altri del contagio. Infatti sarà importante fornire le mascherina soprattutto al personale sanitario, agli autisti ed ai commessi. Inoltre sarà importante cambiarle spesso in modo che conservino la loro funzione filtrante.

Camera della moda, gli esperti confermano: bisognerà convivere a lungo con le mascherine

Camera moda
Bisognerà convivere a lungo con la mascherina (Getty)

Quella della mascherina, inoltre, non sembrerebbe essere una moda passeggera. Infatti secondo gli esperti bisognerà imparare a convivere con questo strumento di protezione. Uffici, luoghi pubblici e strada, insomma ovunque bisognerà imparare ad usare la mascherina.

Inoltre bisognerà evitare l’eccesso della mascherina griffata, come ha fatto Fendi, con il suo prodotto da 190 euro andato subito sold out. Un esempio di abbinamento della mascherina l’ha dato Sara Radin, giornalista del newyorkese, che tramite il proprio profilo Instagram avverte: “La maschera è il nuovo accessorio indispensabile. Devi averlo!“.

https://www.instagram.com/p/B-fHV30Dqjh/

Gli esperti della moda così sono pronti a scommettere sulle mascherine destinate a diventare i nuovi occhiali, almeno per quest’estate. A testimoniarlo è la volontà delle case di moda di continuare a produrre tale prodotto anche quando il lockdown planetario finità.

Ad oggi le più gettonate in vendità sono quelle griffatedi Gucci, Off-White, Louis Vuitton e Marcelo Brulon. D’altra parte la diffusione della mascherina già era ampiamente utilizzata in paesi asiatici come Corea del Sud, Giappone e Cina come regola di Bon Ton. L’unica speranza adesso però è che si riescano a distribuire delle mascherine sin da subito anche non griffate.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui