Coronavirus, 23enne ancora positiva dopo 55 giorni: è un caso unico

0

La prima paziente registrata a Bologna, una modella di 23 anni, risulta ancora positiva al Coronavirus dopo 55 giorni dal primo tampone

coronavirus bologna
Il primo caso positivo di Coronavirus registrato a Bologna risulta ancora positivo (Getty Images)

Da ormai quasi due mesi, l’Italia si trova a combattere con una sfida che si sta rivelando molto più dura del previsto. Il Coronavirus continua a registrare numeri decisamente alti, anche se in leggero calo. Mentre il numero dei decessi rimanga più o meno costante, quello dei nuovi casi registrati è in discesa, e fa ben sperare per le prossime settimane.

Solitamente, dopo 1-2 settimane di cura si iniziano a vedere risultati positivi nei pazienti, ma non per tutti. Boanca Dobroiu, modella 23enne dichiarata come primo caso a Bologna, è ancora positiva. Sono passati ben 55 giorni dal primo tampone, ma la giovane ragazza non risulta ancora negativa.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid-19, Iss: “Trovato materiale genetico nelle fogne di Roma e Milano”

Boanca Dobroiu, la ragazza positiva dopo 55 giorni: “Ormai ci rido su”

coronavirus
Boanca Dobroiu, la modella 23enne ancora positiva al Coronavirus dopo 55 giorni (Instagram)

Un caso eccezionale, quasi unico. Boanca Dobroiu, modella 23enne residente a Bologna, è stata registrata 55 giorni fa come primo caso positivo al Coronavirus nella città delle Due Torri. Ad oggi, dopo l’ultimo tampone effettuato, la ragazza risulta ancora positiva alla pandemia. “Un caso quasi unico” spiegano l’infettivologo Luciano Attard: “quattro giorno dopo il primo tampone stava già bene, ma non è mai risultata negativa“.

Anche la ragazza in questione è intervenuta sulla vicenda che la vede protagonista. “Ormai ci rido su” spiega Boanca Dobroiu: “mi aspetto dei controlli più approfonditi del sangue, magari di tipo sierologico“. L’infettivolo dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna ha specificato che la donna non è stata sottoposta a terapie, poiché dopo pochissimi giorni “i sintomi erano scomparsi, e la donna stava bene. È una vicenda inspiegabile e insolita“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, parla un immunologo: “Il virus tende ad autospegnersi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui